Spread immutato dopo la prima richiesta di fiducia da parte del Governo

pubblicato il 18/01/2021 in Economia da Emanuele Gulino
Condividi su:
Emanuele Gulino

Pare che nonostante l'insicurezza del governo Conte, giornata in cui il presidente del consiglio dei ministri ha chiesto la fiducia alla Camera, lo spread tra Btp e Bund tedesco è rimasto costante. Il differenziale ha chiuso a 115,8 punti base, con il rendimento del decennale italiano allo 0,628%. Tra le grandi banche d'affari, non manca l'ipotesi di una netta impennata in caso di caduta del governo e di ricorso alle elezioni. Se fosse così, lo spread potrebbe salire fino a 200 punti, secondo gli esperti che guardano alle prossime azioni della Bce. (FOTO ANSA)

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password