Webinar: “Finanza Sostenibile e educazione finanziaria

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 09/12/2020 in Economia
Condividi su:

Il webinar “Sustainable Finance and Financial Education”, parte della 4° edizione della Social Impact Investments International Conference, è stato introdotto dai saluti di Daniele Previati – Presidente dell’associazione italiana ADEIMF, di Mario La Torre, Chair del Comitato Scientifico della Conferenza, e di Roberto Pasca di Magliano,  dell’Univeristà Unitelma Sapienza, partner dell’evento.

La prima parte dell’incontro è stata dedicata alla presentazione di due ricerche in tema di educazione finanziaria e finanza sostenibile: Fabio Pizzutilo (Università di Bari) ha presentato una ricerca che ha ad oggetto la valutazione dell’efficacia degli insegnamenti in tema di responsabilità sociale. La ricerca ha l’obiettivo di sviluppare uno strumento di self assessment per le università e le higher education institutions. Rosella Castellano (Università Unitelma Sapienza) ha presentato una ricerca basata sull’implementazione di un gioco educativo virtuale in ambito economico finanziario rivolto alla fascia di età 6 – 12 anni.

Prima del panel è stato proiettato l’emotional video di educazione finanziaria su finanza sostenibile e fondi pensione, prodotto da ANCEF, in partnership con Unitelma e LUISS Guido Carli, con il contributo liberale di BI, e disponibile sul portale di Obiettivo Economia.

Il panel è stato presieduto da Gianfranco Vento dell’Università Marconi. Sono intervenuti: il Alberto Dreassi dell’Università di Trieste che ha illustrato alcune iniziative portate avanti dall’Associazione ADEIMF, volte a promulgare l’educazione finanziaria tra i consumatori richiamando l’enciclopedia di educazione finanziaria in video pillole disponibile sul sito dell’Associazione; Luca Ferrais (MEF) ha ha illustrato le iniziate promosse dal MEF sulla finanza sostenibile a livello nazionale, europeo ed internazionale. Daniela Marconi, Banca d’Italia, ha evidenziato alcuni aspetti circa il ruolo delle Banche Centrali nella promozione della finanza sostenibile e dell’educazione finanziaria orientata alla sostenibilità. Paola Soccorso (Consob) ha presentato un’anteprima dei risultati ottenuti dall’analisi consulente-cliente (c.d.analisi mirroring) condotta da Consob, ed i cui risultati saranno resi pubblici il prossimo14 dicembre. L’analisi indaga la propensione verso gli investimenti socialmente responsabili degli investitori.

In conclusione è stato presentato il  programma Erasmus plus dedicato al confezionamento di corsi online sulla finanza sostenibile; le università partner del progetto sono l’Università del Liechtenstein (leader partner), l’Università Sapienza di Roma, , l’Università di Madrid UNEED e l’Università Unitelma Sapienza.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password