Milionario saudita accusato di stupro si è difeso: "Sono caduto e l'ho penetrata"

Una diciottenne inglese denuncia saudita per stupro, l’uomo si difende in modo originale

pubblicato il 17/12/2015 in Dal Mondo da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

Questa storia avrà sicuramente fatto sorridere i  giudici di un tribunale londinese che hanno dovuto giudicare il caso. Un milioinario saudita Ehsan Abdulaziz, 40enne è stato denunciato da un diciottenne per violenza sessuale dopo che aveva invitato qualche mese fa due ragazze nel suo appartamento in quartiere residenziale della capitale. 

La diciottenne si è recata quindi con un’amica nella residenza dell’uomo e si è addormentata sul divano per risvegliarsi mentre l’uomo la stava violentando. Ehsan, si è difeso raccontando di essere “rotolato sulla ragazza, dopo aver fatto sesso con l’altra ospite, 24 anni, trascinato dall’amplesso” e quindi di aver commesso il gesto in modo del tutto involontario.

Il racconto è comico e incredibile ma la Corte di Southwark Crown Court ieri ha comunque assolto lo “stupratore” stabilendo che la giovanissima non avrebbe dovuto recarsi  nell’appartamento del focoso saudita.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password