Regionali in Francia : trionfa l’estrema destra

Vittoria storica per il Front National di Marine Le Pen al primo turno delle elezioni regionali

pubblicato il 07/12/2015 in Dal Mondo da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

Vittoria schiacciante per il partito di Marine Le Pen , seguita dai Républicani di Nicolas Sarkozy che si assestano intorno 27% mentre sono al   23% circa, i Socialisti di Francois Hollande.
Il Fronte Nazionale è diventato il primo partito nazionale in 6 regioni su 12 . Dopo gli attentati di Parigi il tema della sicurezza è diventato centrale nel dibattito politica francese e il FN è stato ritenuto dagli elettori  il partito in grado  di fronteggiare la situazione: "Siamo il primo partito in Francia. Siamo l'unico fronte che difende la nazione e la sovranità. Il solo che può riconquistare il territorio perduto di Calais" dichiara Marine Le Pen.


Nella Regione Nord-Pas-de-Calais-Picardie, Marine Le Pen ha ottenuto il 41% circa delle preferenze, mentre la nipote Marion-Maréchal Le Pen, nella Provence-Alpes-Cote-d'Azur ha ottenuto il 41,3%.  I Republicani sono avanti in 4 regioni e i Socialisti in 2. Il risultato non esclude tuttavia un secondo turno, perché per l'assegnazione delle Regioni è necessaria la maggioranza dei voti.

Questo il commento di Nicolas Sarkozy:"E' necessario comprendere l'esasperazione profonda di tutti i francesi, di tutti quelli che non ce la fanno ad arrivare alla fine del mese o intraprendono una iniziativa e gli è impossibile portala avanti. Si disprezza la loro identità e si modifica il loro stile: non ascoltare la loro esasperazione sarebbe da irresponsabili" e ha poi fatto sapere che il suo partito non si ritirerà e non creerà liste  con la  sinistra per impedire la vittoria del Front National nei ballottaggi che si terranno in Francia domenica prossima.

Il  Partito socialista ha invece deciso di ritirare i suoi candidati dal secondo turno elettorale nella regione della Provence-Alpes-Cote d'Azur e Piccardia-Nord-Pas-de-Calais, dove hanno stravinto  le due candidate del Front National . Il  portavoce del governo , Stephane Le Foll, ha tuttavia  affermato che la somma dei voti della sinistra è maggioritaria, benché il Partito socialista risulti solo la terza forza politica dopo il Front National, primo, e i Repubblicani.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password