Spagna, incendio boschivo distrugge un mezzo antincendio, due pompieri gravemente feriti

Sfiorata la tragedia nella comunità autonoma di Castiglia, l'incendio sotto controllo dopo molte ore

pubblicato il 14/07/2015 in Dal Mondo da Daniele Del Casino
Condividi su:
Daniele Del Casino
Courtesy Emergenza24

Non solo l'Italia nel mirino degli incendi boschivi: un rogo di notevoli dimensioni ha interessato la Comunità Autonoma della Castiglia in Spagna, dove un incidente ha rischiato di sfociare in dramma.

Nella località di Villameca un incendio boschivo si è sviluppato nel pomeriggio di ieri, estendendosi a causa del vento e dell'alta temperatura fino a minacciare il centro abitato e un parco eolico: durante le operazioni di spegnimento due pompieri forestali, impegnati con altri 125 uomini per arginare le fiamme, sono rimasti seriamente feriti quando la loro autopompa è stata attaccata dal fuoco ed è andata completamente distrutta.

Sono state attivate le procedure di soccorso per i due feriti, due uomini di 41 e 47 anni, rese difficoltose dal denso fumo sprigionato dall'incendio sviluppato intorno ad una pineta, che sono stati poi trasportati d'urgenza in elicottero all'ospedale di Leòn con ustioni estese.

Per domare l'incendio, rimasto attivo fino alla notte inoltrata, sono intervenuti cinque elicotteri, due aerei e tre ruspe antincendio, insieme a numerosi equipaggi a terra, che adesso continuano a controllare la zona colpita dal fuoco, per evitare l'insorgere di nuovi focolai.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password