Aereo sull'autostrada in Germania: un morto e tre feriti

Strage multipla sfiorata in Bassa Sassonia

pubblicato il 12/04/2015 in Dal Mondo da Daniele Del Casino
Condividi su:
Daniele Del Casino
Courtesy Emergenza24

Un aereo da turismo si è schiantato poco dopo il decollo sull'autostrada tedesca 28, provocando la morte di uno degli occupanti e il ferimento degli altri tre a bordo.


Nel primo pomeriggio di oggi, intorno alle 13.30, un aereo privato, di tipo “executive” dopo essere decollato dal campo di aviazione Oldenburg-Hatten della vicina città omonima, nella regione della Bassa Sassonia, per cause ancora in corso di indagine è andato a schiantarsi a ridosso dell'autostrada 28, nei pressi di un parcheggio.

L'aereo nell'impatto è rimasto incastrato tra il guardrail laterale e la recinzione della zona boschiva a ridosso dell'autostrada, che dovrebbe impedire alla fauna selvatica di penetrare sulla stessa, senza però esplodere o prendere fuoco.

Il tratto autostradale interessato è stato completamente chiuso in entrambe le direzioni di marcia per timore di un'incendio, dato che nello schianto l'aereo ha rotto il serbatoio e riversato il kerosene avio, carburante estremamente infiammabile.

Oltre cento i soccorritori, tra pompieri, servizi d'emergenza sanitaria e polizia inviati sul posto, che hanno poi messo in sicurezza il velivolo ed estratto da esso il cadavere del pilota, morto nell'impatto secondo i pompieri locali.

Gli altri tre occupanti sono rimasti gravemente feriti e sono stati trasportati in elicottero ad un vicino ospedale, mentre ancora si sta lavorando sul posto per consentire nuovamente il traffico sulla strada.

Solo una serie di coincidenze ha evitato che la caduta aerea si trasformasse in una tragedia di ben più vaste proporzioni, complice forse la prima ora pomeridiana e la prossimità di veicoli allo schianto, che sono riusciti a fermarsi per tempo evitando di essere coinvolti.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password