Vittoria schiacciante per la destra di Sarkozy

Le amministrative francesi hanno visto il trionfo della destra

pubblicato il 30/03/2015 in Dal Mondo da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

Le elezioni dipartimentali francesi,  l'equivalente delle nostre amministrative,  hanno designato un vincitore certo: l' Ump,  guidato  dell'ex presidente francese Nicolas Sarkozy.  Calo notevole per il partito socialista che ha dimezzato il numero di dipartimenti controllati  e un niente di fatto per  il Front National di Marine Le Pen, che ha comunque avuto un aumento di voti superando in alcuni casi  il 40% delle preferenze.

Su 101 dipartimenti adesso la destra di Sarkozy ne  controlla 67. IL Partito socialista del presidente Francois Hollande ne ha invece persi 61 guadagnandone 34. Il Fronte Nazionale  di Marine Le Pen, non ha ottenuto  neppure  un dipartimento.

 Nicolas Sarkozy ha dichiarato esultante "La destra ha nettamente vinto le elezioni dipartimentali . Mai, nella Quinta Repubblica,  aveva raggiunto un risultato del genere. I  francesi hanno sconfessato in modo massiccio la politica di Francois Hollande e del suo governo senza appello". 

Il premier socialista Valls ammette la sconfitta e abbozza una prima autocritica : "Vittoria incontestabile della destra. Sinistra, troppo dispersa, troppo divisa al primo turno, conosce un netto arretramento, nonostante un buon bilancio dei governi dei dipartimenti".

Da notare come la sinistra francese abbia  perso anche alcune delle sue roccaforti come il dipartimento dell'Essonne, alla periferia di Parigi, dove è eletto deputato Valls e ha perso anche in Correze, terra di Hollande e di Jacques Chirac, uno dei suoi predecessori.

Marine Le  Pen mostra soddisfazione  "Risultato storico, base per le vittorie di domani. Senza dipartimenti il Front National. Il movimento di estrema destra non è riuscito a sfondare, anche se alcuni dei suoi candidati hanno superato il 40% delle preferenze, ma Il risultato storico di questa sera pone il Front National come grande forza politica È la base per le vittorie di domani"

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password