Cile braccato dalle fiamme

A Valparadiso evacuate 4500 persone. Allarme rosso anche a Vina Del Mar

pubblicato il 14/03/2015 in Dal Mondo da Veronica Murru
Condividi su:
Veronica Murru

In Cile è allarme incendio: stanotte è scoppiato il fuoco in una discarica abusiva di Valparadiso. I pompieri e i soccorsi stanno lottando contro il rogo, che pare avvicinarsi velocemente nelle zone vicine, tra cui Vina Del Mar. Non si escludono altre evacuazioni nelle aree interessate.

Da diverse ore, ormai, il Cile è sotto l'attacco di un incendio di vaste proporzioni, divampato da una discarica a Valparadiso. Le fiamme molto alte hanno distrutto circa 270 ettari di terreni e diverse abitazioni. Anche la strada che collega Santiago a Valparadiso è stata chiusa, poiché le fiamme arrivano sino alle carreggiate. Ad alimentarle c'è il vento caldo pomeridiano della stagione estiva sud americana. Una donna di 65 anni è morta di infarto poche ore fa.

I pompieri e le forze dell'ordine stanno combattendo contro il rogo, che non sembra calmarsi. Molti di loro si sono occupati di far evacuare 4500 persone dalle zone più colpite di Valparadiso, ma c'è allerta rossa anche a Vina Del Mar, dove sono previste altre possibili evacuazioni. Il Viceministro dell'Interno, Mahmoud Aleuy, infatti sta valutando di procedere, nelle successive ore, ad un sfollamento di tutte le aree a criticità elevata, per un numero approssimativo di 16 mila persone.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password