Tokyo: azienda 'assume' nove gatti in ufficio

Per l'azienda, i felini garantiscono un'elevata produttività degli impiegati

pubblicato il 27/01/2015 in Dal Mondo da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

La Ferray Corporation di Tokio ha 'assunto' nove gatti con l'intento di aumentare la produttività dei suoi dipendenti. Anche se è facile che i felini saltino da un computer all'altro, rosicchiando chiavi o prese, è emerso che la loro presenza diminuisce il livello di stress dei lavoratori. 

Ma c'è di più. Non solo per ogni coccola è previsto un aumento della busta paga, ma se un impiegato decide di adottare un gatto bisognoso, avrà un bonus mensile di 5 mila yen, circa 28 euro. Inoltre, se l'animale dovesse morire, il dipendente ha anche la possibilità di usufruire di un permesso dal lavoro per lutto.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password