Artista giapponese lancia piante dallo Spazio

L'uomo ha effettuato l'esperimento a circa 27mila metri dalla superficie terrestre

pubblicato il 22/07/2014 in Dal Mondo da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

Si chiama Makoto Azuma, l'artista giapponese che, da sempre affascinato dallo Spazio, ha deciso di effettuare un particolare esperimento, chiamato Exobiotanica. Dal Black Rock Desert in Nevada, con l’aiuto di John Powell, ingegnere della Jp Aerospace, l'uomo ha lanciato a circa 27.000 metri d'altezza dalla superficie terrestre due piante: un bonsai di cinque anni ed un bouquet composto di trenta piante diverse tra cui gigli, ortensie, iris e orchidee.

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password