Polonia: polizia lancia lacrimogeni contro i migranti

pubblicato il 16/11/2021 in Dal Mondo da Emanuele Gulino
Condividi su:
Emanuele Gulino

Al confine con la Bielorussia la polizia polacca ha lanciato gas lacrimogeni contro i migranti, a riferirlo è stato il ministero della Difesa di Varsavia che ha anche affermato che l'azione della polizia è stata una risposta al lancio dei sassi da parte dei migranti.
Secondo una prima ricostruzione dei fatti, un gruppo di migranti avrebbe tentato di forzare la frontiera fra Polonia e Bielorussia gettando pietre, bottiglie e altri oggetti.
Qualcuno da Varsavia ha ritenuto che i migranti abbiano ricevuto gli oggetti usati durante gli scontri da parte dei servizi bielorussi.

(Foto e fonte ansa.it)

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password