Cina, assalto alla stazione di Kunming: 27 morti e 109 feriti

Gli aggressori un gruppo di uomini in divisa

pubblicato il 01/03/2014 in Dal Mondo da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna
Vittime e feriti all'arma bianca alla stazione di Kunming(Cina). Foto Weibo

Sabato sera, in una stazione ferroviaria della città di Kunming (Cina), almeno 27 persone sono state uccise e 109 ferite a colpi di machete, coltelli e altre armi da taglio, da un gruppo sconosciuto. E' quanto riporta l’agenzia ufficiale Xinhua, secondo cui i colpevoli siano membri di 'una gang', mentre le forze dell’ordine locali non hanno ancora fornito informazioni. Diverse immagini dell’accaduto sono comparse su Weibo, l’equivalente di Twitter in Cina. Secondo un’altra agenzia, la Yunnan News, gli aggressori sarebbero stati uomini in divisa: diversi di loro sarebbero stati abbattuti dalla polizia. Al momento, la stazione di Kunming è ancora circondata dagli agenti e protetta dall’accesso del pubblico. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password

Video in evidenza