African Lion: l'esercitazione militare è "una grande opportunità per rafforzare le relazioni strategiche" di Marocco-Americane (Generale US)

È la più grande manovra militare in Africa, coinvolgerà migliaia di soldati degli USA, del Marocco e diversi militari provenienti dai paesi africani e europei

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 26/03/2021 in Dal Mondo da Belkassem Yassine
Condividi su:
Belkassem Yassine
Il Generale USA di Divisione Andrew Rohling

L'esercitazione militare African Lion 21 è "una grande opportunità per rafforzare una delle più antiche relazioni strategiche degli Stati Uniti con il Marocco", ha affermato giovedì 25 marzo il Generale di Divisione Andrew M. Rohling, comandante generale aggiunto per l'Africa e comandante dell'unità operativa dell'esercito degli Stati Uniti per l'Europa meridionale, Africa.

"Mentre ci apprestiamo a celebrare il 200° anniversario dell’apertura della Legazione americana di Tangeri, questa esercitazione favorisce legami stretti e ininterrotti tra gli Stati Uniti e il Regno del Marocco, il più antico partner degli Stati Uniti", ha sottolineato il Generale Rohling.

African Lion, una delle più grandi manovre militari in Africa, è prevista per giugno. Queste grandi esercitazioni coinvolgeranno migliaia di soldati degli Stati Uniti e del Marocco.

A queste manovre parteciperanno diversi militari provenienti dai paesi africani e europei. 

Il programma di African Lion 2021 comprende operazioni multisettoriali, tra cui una esercitazione marittima con tiri navali; una esercitazione aerea; un esercitazione di risposta chimica-biologica; e attività umanitarie. 

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password