Putin risponde a Biden: Assassino? Chi lo dice sa di esserlo, gli auguro tanta salute!

pubblicato il 18/03/2021 in Dal Mondo da Emanuele Gulino
Condividi su:
Emanuele Gulino

Immediata la risposta, nella giornata dove la Russia festeggia la riunificazione con la Crimea, "Gli auguro buona salute", ammica Vladimir Putin quando gli viene chiesto un commento sulle parole di Joe Biden che gli ha dato dell'assasino. Adesso c'è un interrogativo: cosa ne sarà da domani delle relazioni fra Usa e Russia? L'ambasciatore russo a Washington, Anatoli Antonov, è stato richiamato in patria per delle consultazioni e lascerà la capitale americana sabato. Ha commentato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov: "Non c'è un precedente nelle relazioni fra Usa e Russia. È chiaro che non ha intenzione di migliorare i rapporti e ne prendiamo atto". Biden dice di voler continuare a lavorare con la Russia e anche su questo è arrivata la risposta da Putin: "Lavoreremo con loro ma nei campi che ci interessano e alle condizioni che riteniamo vantaggiose per noi stessi. E loro dovranno tenerne conto". L'ex presidente Dmitry Medvedev ha affermato: "Dava l'impressione di un uomo sano di mente, quando l'ho conosciuto, ma pare che il passare del tempo abbia pesato su di lui. Voglio solo ricordare una citazione di Freud: 'Niente nella vita è così costoso come la malattia. E la stupidità'". L'Italia, con Luigi Di Maio, chiede di salvaguardare "canali di comunicazione e cooperazione con Mosca". Putin, in serata, ha ripreso la parola, offrendo a Biden la possibilità di un confronto, "domani o lunedì, a qualsiasi ora comoda per la controparte americana". (FOTO ANSA)

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password