Una delegazione di alto livello USA-Israele visita il Mausoleo Mohammed V a Rabat

La visita avviene dopo il colloquio telefonico tra Re Mohammed VI e il presidente Donald Trump il 10 dicembre nel quale Trump aveva annunciato la storica decisione USA di riconoscere la sovranità marocchina sul Sahara

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 22/12/2020 in Dal Mondo da Belkassem Yassine
Condividi su:
Belkassem Yassine

Una delegazione di alto livello statunitense-israeliana, in visita in Marocco, si è recata martedì al Mausoleo Mohammed V a Rabat, dove si è raccolta sulle tombe dei defunti Mohammed V e Hassan II. 

La delegazione è guidata dal consigliere principale del presidente americano Donald Trump, Jared Kushner e dal consigliere per la sicurezza nazionale d’Israele, Meier Ben Shabbat. 

Dopo aver depositato fiori sulle tombe, il consigliere principale del presidente americano e il consigliere per la sicurezza nazionale d’Israele hanno firmato il libro d’oro del Mausoleo. 

La visita fa seguito al colloquio telefonico di Sua Maestà il Re Mohammed VI con il presidente americano  Donald Trump, il 10 dicembre 2020. Nell'occasione Trump aveva annunciato la storica decisione degli Stati Uniti d’America di riconoscere la piena sovranità del Regno del Marocco sul suo Sahara.

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password