La Repubblica Democratica del Congo apre un consolato generale a Dakhla in Sahara Marocchino

È la nona rappresentanza diplomatica inaugurata nella città detta "La Perla del Sahara" in meno di un anno, in attesa di quella statunitense annunciata dal presidente Donald Trump.

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 19/12/2020 in Dal Mondo da Belkassem Yassine
Condividi su:
Belkassem Yassine
Inaugurato consolato RCD a Dakhla in Sahara Marocchino

La Repubblica Democratica del Congo (RDC) ha aperto un consolato generale a Dakhla oggi 19 dicembre 2020. Si tratta della la nona rappresentanza diplomatica inaugurata in questa città detta "la Perla del Sahara" in meno di un anno. 

La cerimonia d’inaugurazione è stata co-presieduta dal ministro marocchino degli Affari Esteri, Nasser Bourita e dal suo omologo della Repubblica democratica del Congo (RDC), Marie Tumba Nzeza. 

Dall’inizio dell’anno, la città di Dakhla ha conosciuto una forte dinamica diplomatica con l’inaugurazione dei consolati di Gambia, Guinea, Gibuti, Liberia, Burkina Faso, Guinea Bissau e Guinea Equatoriale, oltre a Haiti, primo paese non arabo e non africano ad aprire un consolato nel Sahara Marocchino. 

In attesa dell'apertura del consolato statunitense annunciata dal presidente Donald Trump. 

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password