Mali: Assimi Goita ringrazia il Re Mohammed VI per il contributo attivo del Marocco alla risoluzione della crisi maliana

Mali: Assimi Goita ringrazia il Re Mohammed VI

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 26/08/2020 in Dal Mondo da Belkassem Yassine
Condividi su:
Belkassem Yassine
Assimi Goita

Il presidente del Comitato Nazionale per la Salvezza del Popolo (CNSP) in Mali, colonnello Assimi Goita, ha ringraziato il Re Mohammed VI per il contributo attivo del Marocco agli sforzi volti a risolvere la crisi nel paese.

In occasione di un'udienza concessa martedì sera nel campo militare di Kati (15 Km di Bamako) all'ambasciatore del Marocco in Mali, Hassan Naciri, il presidente del CNSP ha espresso "la sua profonda gratitudine a Sua Maestà il Re per il contributo attivo del Regno agli sforzi compiuti per giungere alla conclusione della crisi".

Il colonnello Assimi Goita ha ricordato, a tale proposito, che l’ambasciatore è stato il primo diplomatico a mettersi in contatto già giovedì 20 agosto con le nuove autorità, congratulandosi per le relazioni multisecolari e il partenariato fecondo che legano i due Paesi fratelli.

Le due parti hanno inoltre esaminato l’evoluzione della situazione in Mali in seguito agli eventi del 18 settembre.

Il presidente del CNSP ha informato il diplomatico marocchino delle misure di fiducia e di pacificazione adottate, indicando che la transizione politica sarà discussa tra le diverse componenti della società maliana.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password