Zuckerberg su Facebook: “Stiamo costruendo il mondo che vogliamo?”

Il proprietario di Facebook esprime le sue opinioni su un post

pubblicato il 17/02/2017 in Dal Mondo da Samantha Ciancaglini
Condividi su:
Samantha Ciancaglini

Sul post pubblicato dall’amministratore e il fondatore di Facebook, Marc Zuckerberg annuncia una serie di modifiche sul social più amato.
Dall’obiettivo principale di “mettere in contatto amici e familiari", ora "il nostro prossimo obiettivo sarà quello di sviluppare l'infrastruttura sociale per la nostra comunità - per sostenerci, per tenerci al sicuro, per informarci, per l’impegno civico e per l’inclusione".
Pur non menzionando mai le politiche divisive del presidente americano, Donald Trump, o la Brexit, Zuckerberg si sofferma sul clima corrente, sostenendo che "in tempi come questi, la cosa più importante che Facebook può fare è sviluppare le infrastrutture sociali per dare alla gente la possibilità di costruire una comunità globale che funziona per tutti noi".
"Quando abbiamo cominciato - afferma ancora - questa idea non era contestata. Ma ora, nel mondo ci sono persone lasciate indietro dalla globalizzazione e movimenti che spingono per il tirarsi indietro dalla connessione globale. Ci sono dubbi sul fatto possiamo creare una comunità globale che funzioni per tutti, e se il nostro percorso futuro è quello di collegare di più o di invertire la rotta".

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password

Video in evidenza