Ankara, domenica di sangue: oltre venti morti

Autobomba esplode accanto ad una fermata autobus nella capitale turca

pubblicato il 13/03/2016 in Dal Mondo da Daniele Del Casino
Condividi su:
Daniele Del Casino
Courtesy Emergenza 24

La Turchia scossa dall'ennesimo attentato


Ancora nessuna rivendicazione per l'attacco avvenuto intorno alle 19 al centro di Ankara, nel distretto di Kizilay, dove un'autobomba è esplosa accanto ad una trafficata stazione degli autobus, producendo decine di vittime.

Secondo le prime stime ufficiali sono almeno 28 i mortianche se il bilancio è destinato a salire – e 75 i feriti, di cui molti in gravi condizioni.

Stando a quanto dichiarato dall'agenzia Reuters, in contatto con un funzionario della sicurezza turca, potrebbe essersi trattato di un attacco suicida, mentre la zona interessata è stata evacuata con un ampio raggio, temendo un secondo attacco.

Caos intorno al distretto di Kizilay, dove le squadre di soccorso hanno faticato non poco nella loro opera a causa di numerose auto che si sono incendiate, gettando la popolazione nel panico.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password