Texas: un caso di trasmissione sessuale del virus Zika

Il paziente è stato infettato con il virus dopo aver fatto sesso con una persona malata

pubblicato il 03/02/2016 in Dal Mondo da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

Il virus Zika potenzialmente pericoloso per le donne incinte e in  crescita in America Latina, annovera un nuovo caso  segnalato ieri dai  Servizi Sanitari di Dallas County, in Texas,  in un comunicato:  "Il paziente è stato infettato con il virus dopo aver fatto sesso con una persona malata di ritorno da  un paese in cui è presente il virus”

Tuttavia, Tom Skinner, un portavoce del Centro di controllo per la malattia e la prevenzione (CDC) ha riferito che in questa circostanza  non si è indagato sulla modalità di trasmissione del virus: "Per quanto riguarda questo caso, il CDC non ha indagato come l'infezione è stata trasmessa ", e afferma che "se davvero si tratta di una trasmissione per via sessuale, sarebbe solo il secondo caso identificato dal CDC negli Stati Uniti."

Entrambi i casi sono stati inizialmente  riportati dal New York Times. Sono due ricercatori americani infettati in Africa. La moglie di uno dei due  era stata apparentemente contagiata sessualmente dal marito.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password