Video hard sul treno: coppia australiana nei guai

Le autorità li hanno identificati: rischiano l'arresto

pubblicato il 02/04/2014 in Curiosità da Davide Zedda
Condividi su:
Davide Zedda

Sono saliti su un treno, hanno cercato uno scompartimento tranquillo e si sono messi a fare sesso, riprendendosi con una videocamera. Quindi hanno postato il filmato in Rete. Ma la loro bravata non è sfuggita alle autorità e ora i due rischiano di avere guai con la giustizia, anche perché nelle immagini si notano ignari passeggeri che passano nei corridoi del vagone e perché alcune scene sono state girate in stazione, in mezzo alla gente, e persino in un giardino frequentato da mamme con bambini.

La notizia è riferita dai giornali australiani e vede protagonisti un uomo e una donna di Melbourne, che le forze dell'ordine sono riuscite a identificare proprio grazie al video, che li vede ripresi a volto scoperto. "Dovrebbero vergognarsi per quello che hanno fatto - ha detto Kris Hamilton, portavoce della polizia della città australiana. "Non esiteremo a procedere nei loro confronti, fosse solo per dargli una multa o addirittura procedendo all'arresto", ha aggiunto. Indagini sono state avviate per stabilire se si tratti di una bravata di una coppia oppure se le riprese scabrose siano state commissionate da una produzione di film hard. Intanto, le autorità di Melbourne parlano di rischio emulazione.

Di qui l'invito dell'azienda trasporti locale a "segnalare ad autisti, macchinisti e personale dei mezzi pubblici ogni tipo di comportamento illecito e offensivo del pudore".

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password