FLASH MOB A ROMA PER IL BACK TO SCHOOL

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 22/09/2021 in Curiosità
Condividi su:

L’azienda Maricart ha promosso il ritorno a scuola attraverso un Flash Mob nella Capitale, con la sua linea di materiale per la scuola. 

Il ritorno a scuola non è mai stato così importante come quest'anno. Anche il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, lo ha sottolineato da Pizzo Calabro durante la cerimonia d'inaugurazione dell'anno scolastico: "Dopo le tante sofferenze, la ripartenza delle scuole è il segno più evidente della ripartenza dell'Italia. Oggi è un giorno speciale, di speranza e di impegno per l'intero Paese. Quest'anno, a essere speciale è l'anno che comincia: voi tornate tutti in aula".
 
La pandemia globale ci ha costretti a rimodulare ogni nostro gesto: da quelli più comuni che compongono la vita quotidiana, a gesti antichi che vengono tramandanti da secoli e che continuano a tessere le fila di tradizioni meravigliose. I più giovani sono stati la categoria più penalizzata dal distanziamento. In particolare durante il lockdown gli adolescenti hanno subito una privazione non da poco: la quotidianità con i propri coetanei, l’impossibilità di fare le loro esperienze restando confinati nello spazio familiare. Ogni fase di vita infatti ha dei compiti evolutivi specifici da affrontare, fondamentali per le fasi successive; se questi vengono meno la crescita dell'individuo potrebbe risentirne.
 
Ma ad oggi grazie al piano vaccinale la chiusura delle scuole sembra un incubo lontano, non più ricorrente. La gioia dei più piccoli per il ritorno a scuola e per aver riassaporato un pò di normalità si è manifestata in maniera eclatante ieri, 21 settembre, presso il Laghetto dell'Eur con un flash mob che ha coinvolto tutti i bambini presenti nel parco.
 
L'evento è stato organizzato da Shout, marchio specializzato nella realizzazione di articoli per la scuola. Un copioso gruppo di bambini si è riunito sotto il grido "Back to school con Shout" lanciando in aria il gadget ricevuto in omaggio. Un grido sociale che segna la voglia di tornare a stare insieme, di riprendersi quella normalità tanto preziosa per l'infanzia.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password