Traduttore italiano inglese, è meglio l'automatico di google traduttore o il professionista?

Le due modalità di traduzione non possono essere confrontate, la traduzione automatica può andare bene per farsi una vaga idea del significato del contenuto.

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 11/03/2020 in Curiosità da Marco Cazzola
Condividi su:
Marco Cazzola

Hai per caso bisogno di un traduttore italiano inglese ? Ci sono alcune occasioni in cui la traduzione dall’italiano all'inglese si rende necessaria, per esempio :

  • Un curriculum vitae
  • Manuali tecnici o di prodotto
  • Un accordo contrattuale
  • Testi di un sito internet
  • Un catalogo di prodotti o servizi

Purtroppo, molto spesso per pigrizia o fretta, o anche solo per poter risparmiare tempo e soprattutto denaro, ci si affida al traduttore automatico di Google.

Vediamo come traduce il traduttore automatico di Google?

Il vantaggio del traduttore automatico Gogle traduttore è la sua velocità: in pochi secondi ci restituisce la versione tradotta dall’italiano all'inglese.

Purtroppo è vero anche che si tratta di una versione inglese piena di errori e imprecisioni lessicali. Ma non basta: traducendo una lettera o un accordo commerciale o, meglio, un contratto o comunque un documento legale, molto spesso otterremmo un documento con un lessico sbagliato.

Google traduttore come anche altri traduttori automatici online, sia in questo tipo di traduzioni sia anche in traduzioni specialistiche, restituisce molto spesso un lessico non appropriato, questo avviene perché non riesce a distinguere l’ambito specifico del testo da tradurre e comunque spesso impiega termini non corretti e comunque non contestualizzati, compromettendo in questo modo buona parte della comprensione del documento tradotto.

Non possiamo quindi rischiare brutte figure con un cliente presentando una versione inglese mal tradotta del nostro documento o, peggio ancora, guai legali futuri o anche anche semplicemente fare cattiva impressione con un potenziale datore di lavoro.

Affidati a un traduttore italiano inglese professionista

Lascia perdere quindi fretta e pigrizia, risparmia quando davvero serve, non nelle occasioni in cui occorre invece investire. Per questioni importanti, come quelle elencate negli esempi, è certamente meglio lasciare il lavoro di traduzione a un traduttore professionista italiano inglese, meglio ancora se madrelingua.

L’ideale sarebbe anche riuscire a trovare un traduttore specializzato nell’ambito dei testi di cui necessitiamo la traduzione in inglese:

  • Traduzioni legali, contratti, bilanci
  • Traduzioni tecniche (manuali, schede tecniche,ecc.)
  • Traduzioni commerciali o medico-scientifiche

Perché un traduttore professionista  specializzato in quei contesti conosce alla perfezione la nomenclatura e sa, meglio di altri traduttori, come affrontare il lavoro in certe traduzioni.

Un traduttore professionista specializzato in traduzioni dall’italiano all'inglese ha di solito maturato una certa mole di esperienza e la precisione delle sue traduzioni si tradurrà in un vero e proprio capolavoro, tanto che i testi sembreranno scritti originariamente in inglese.

Traduzioni dall’italiano all'inglese: meglio Google o un professionista?

Hai appena approfondito la differenza fra le 2 tipologie si traduzioni. Ma puoi anche fare una prova del 9: confronta i testi tradotti come esempio nei siti di un traduttore professionista con le stesse traduzioni che otterrai attraverso il traduttore automatico di Google.

Ti basterà a convincerti che la qualità scadente di quelle traduzioni così immediate non può essere presentata a un qualsiasi pubblico.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password