CHRISTIAN BISCEGLIA, FIRMA "CRUEL PETER", UN HORROR MOVIE PRESTO NELLE SALE AMERICANE

Da un progetto nato a Messina, la pellicola in collaborazione con Ascanio Malgarini ha sbancato oltre i confini nazionali conquistando gli Usa.

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 21/11/2019 in Curiosità da Sante Cossentino
Condividi su:
Sante Cossentino
CRUEL PETER, il film scritto e diretto da Christian Bisceglia sarà nelle sale americane. L'attesa è quasi finita, nel nuovo anno un po' di cinema italiano sbarca oltreoceano, nel cast anche il popolare Gabriele Greco. Un'idea nata a Messina. "Il cimitero Monumentale di Messina è un luogo che frequento spesso (ho vissuto i primi venticinque anni della mia vita nella città dello Stretto, mia moglie Paola e parte della mia famiglia vive a Messina) perché è carico di suggestioni, memorie e di opere monumentali meravigliose, sopravvissute alla distruzione del terremoto del 1908. Sono molto legato alla città. Messina nell'immaginario collettivo rimane città sepolta, e in un certo senso, dimenticata. Persino dai suoi stessi abitanti. Così è nata l'idea di Peter, il bambino sepolto e dimenticato che centoundici anni dopo il terremoto ancora non trova pace e il suo spirito non si arrende a questo destino. Ho subito sottoposto l'idea al mio amico e compagno di avventura Ascanio Malgarini e insieme abbiamo iniziato a immaginare gli sviluppi della trama e dell'estetica del film" racconta Bisceglia. E a proposito del salto negli States dice: " Speriamo che rappresenti un ulteriore passo per raggiungere un pubblico e un mercato molto importante per chi come noi ama il genere fantastico e fiabesco e vuole uscire da certi cliché del cinema nostrano". E ci sono già nuovi progetti per Bisceglia. "Con Ascanio abbiamo diverse cose in ballo e tutte molto ambiziose, con la consueta vocazione internazionale".

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password