A Terracina arresti e indagini sulla gestione del demanio

pubblicato il 19/07/2022 in Cronaca da Emanuele Gulino
Condividi su:
Emanuele Gulino

I carabinieri e la Capitaneria di Porto hanno effettuati 5 arresti nell'operazione in cui è stata coinvolta anche la sindaca di Terracina, Roberta Tintari.

L'indagine riguarda il settore del demanio marittimo ed è giornata dalla Procura di Latina.

I fatti risalgono al 2019 ed è coinvolto anche il vicesindaco Paolo Marcuzzi che era stato raggiunto da misura cautelare lo scorso gennaio.

Le accuse rivolte alla Tintari sono i reati di turbata libertà degli incanti e falso in relazione alla gestione dell'arenile comunale.

(Foto e fonte ansa.it)

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password