UN MONDO LIBERO DALLA DROGA a CIVITANOVA MARCHE

a Corso Vittorio Emanuele per distribuire 200 copie dell'opuscolo informativo 'La Verità sulla DROGA'.

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 10/05/2022 in Cronaca da MARZIA VAZIRI
Condividi su:
MARZIA VAZIRI

Domenica 8 maggio 2022 durante le ore pomeridiane i volontari per ' MONDO LIBERO DALLA DROGA' hanno raggiunto la piazza XX SETTEMBRE a Corso Vittorio Emanuele per distribuire 200 copie dell'opuscolo informativo 'La Verità sulla DROGA'.  

 

Un'opuscolo che racchiude in poche pagine le testimonianze di ragazzi che sono riusciti  a fuoriuscire dalla dipendenza distruttiva che queste sostanze generano nel tempo e per cui non se ne riesce più a farne a meno.

 

Nonostante ci sia il pensiero che le droghe fanno male, in verità la stragrande maggioranza sottovaluta gli effetti collaterali. E questo è il problema più grande. 

 

A conferma di ciò è interessante notare il report 2021 da parte del dipartimento per le politiche contri le droghe:

 

UN MERCATO SEMPRE PIÙ CONNESSO: Presentando i risultati dell’ultimo studio dell’EMCDDA, la Relazione illustra come il mercato della droga si sia adattato continuamente al lockdown, sostituendo all’acquisto diretto quello online, attraverso la messaggistica criptata, l’”abuso” dei social e i servizi di consegna a domicilio.  

PSICOFARMACI E NUOVE SFIDE: La Relazione sottolinea l’allarmante aumento dell’uso di benzodiazepine correlato all’incremento dei problemi di salute mentale durante il lockdown e quindi all’elevata e rapida disponibilità a basso costo (online e senza ricetta) di queste sostanze, anche per i più giovani e vulnerabili. Correda la Relazione l’approfondimento tematico sulla portata dei rischi delle «nuove benzodiazepine», sempre più spesso causa di avvelenamenti e decessi.

ALLARME OVERDOSE: In Europa i decessi per il consumo di sostanze ad alto rischio e la poliassunzione continuano ad aumentare. Ne emerge la necessità di sviluppare servizi, reti e sinergie.

CANNABIS: Il consumo di cannabis è rimasto elevato, ma stabile, tuttavia con l’aumento di THC crescono i rischi e la preoccupazione per la salute. 

COCAINA: Record di sequestri, ma anche di purezza della sostanza.

NUOVE SOSTANZE PSICOATTIVE: Nel 2020 sono state segnalate per la prima volta in Europa 46 nuove sostanze psicoattive (non tracciabili), portando a 830 il numero totale di quelle monitorate dall’EMCDDA. 

EROINA: I grandi volumi dei sequestri di eroina indicano un potenziale aumento del consumo e dei danni.

Interessante pertanto notare che nel 2020 ben 46 nuove sostanze psicoattive sono entrate in commercio! Come possiamo fermare questo scempio? 'L'istruzione è sempre il primo passo indispensabile per risolvere un problema'.  L'umanitario L. Ron Hubbard si espresse a riguardo:" Le Droghe distruggono'. Quindi se vogliamo che ci sia un futuro dobbiamo fare cessare il consumo.

Per ulteriori informazioni visita il sito: noalladroga.it

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password