Detenuto evade dal carcere di Vercelli, ricercato

pubblicato il 03/01/2022 in Cronaca da Emanuele Gulino
Condividi su:
Emanuele Gulino

È successo la notte di capodanno.

Un detenuto di nazionalità albanese, in carcere per rapine in villa, si è calato con delle lenzuola dal quarto piano, prima ha segnato le sbarre.

Dei complici lo aspettavano all'esterno.

L'evaso era insieme al compagno di cella, anche lui di origini albanesi, che è stato fermato perché si è rotto un braccio mentre si calava con le lenzuola.

Sono stati predisposti posti di blocco in tutto il Piemonte.

Nicandro Silvestri, comandante del corpo di polizia penitenziaria ha dichiarato: "Sono anni che la vigilanza esterna non c'è perché il muro di cinta del carcere è inagibile. Sto rientrando ora in carcere".

(Foto e fonte Ansa.it)

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password