Ragazzo morto a Capaci, annegato per salvare un bagnante in difficoltà

pubblicato il 30/08/2021 in Cronaca da Emanuele Gulino
Condividi su:
Emanuele Gulino

Sì chiamava Luca Carollo, 22 anni, il giovane annegato stamattina a Capaci, nel territorio di Palermo, dopo essersi buttato in mare per salvare un coetaneo in difficoltà che non riusciva a tornare a riva.

Carollo è riuscito a salvare l'amico e, esausto, ha raggiunto il bagnasciuga.

Pronto anche l'intervento dei bagnini dei due lidi più vicini Club13 e Essai Sport che hanno tratto in salvo il ragazzo in difficoltà, mentre l'amico soccorritore è stato recuperato in riva al mare privo di sensi.

Il personale del 118 ha cercato di rianimare per circa un'ora il ragazzo, ma purtroppo ne è stata dichiarata la morte.

(Foto ilsicilia.it)

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password