Misura cautelare per l'ex procuratore di Taranto

pubblicato il 08/06/2021 in Cronaca da Emanuele Gulino
Condividi su:
Emanuele Gulino

Un'altra misura cautelare è stata notificata dai magistrati di Potenza all'ex procuratore di Taranto Carlo Maria Capristo.
E' stato disposto l'obbligo di dimora a Bari per l'ex capo della Procura ionica. Sembri che l'ordinanza preveda altre misure cautelari anche per altri indagatii.
I motivi della misura cautelare risalirebbero a quando Capristo era procuratore a Taranto e riguarderebbero anche l'ex Ilva.
Nel maggio dello scorso anno Capristo è stato arrestato, poi tornato libero ad agosto, a causa di un'altra inchiesta per la quale è a processo per tentata concussione, falso in atto pubblico e truffa aggravata.

(Foto e fonte Ansa)

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password