Cesare Gaiani morto: comunità di Argenta in lutto

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 29/11/2020 in Cronaca da costel pezzetta
Condividi su:
costel pezzetta

Argenta (Ferrara), 29 novembre 2020 - Si è spento all’Hospice di Lugo Cesare Gaiani, 60 anni, esponente di spicco di "Fratelli d’Italia". Una lunga e grave malattia, che ha affrontato con coraggio e dignità, se l’è portato via dall’affetto della moglie, del figlio, del fratello e della sorella e degli anziani genitori.

Persona molto conosciuta, lascia un segno indelebile tra la gente e un grande vuoto. Che, commossa, gli tributa un caloroso cordoglio. Il centrodestra è in lutto. Ma di Cesare resta comunque un buon ricordo nel mondo della politica locale ed oltre, che lo ha visto impegnato da una trentina d’anni. Nel tempo è stato consigliere comunale, capogruppo, nonché candidato a sindaco. Ha militato nella fila di "Alleanza Nazionale", condividendo battaglie con Forza Italia, poi del "Popolo delle Libertà" ed infine nel partito di Giorgia Meloni, il cui lavoro lei stessa ha stimato ed apprezzato. Il suo nome è strettamente legato alla fondazione del circolo di An, sede e primo punto di riferimento della destra per Argenta e dintorni dal dopoguerra.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password