Brutale omicidio di Pamela Mastropietro, condanna all'ergastolo

pubblicato il 30/05/2019 in Cronaca da redazione
Condividi su:
redazione
da ilrestodelcarlino.it

La Corte d'Assise di Macerata ha condannato all'ergastolo, con isolamento diurno per 18 mesi, Innocent Oseghale, il 29enne nigeriano ritenuto responsabile di aver violentato, ucciso e fatto a pezzi Pamela Mastropietro, 18 anni, i cui resti sono stati ritrovati il 31/01/2018 dentro due trolley nella campagna di Pollenza, a pochi chilometri da Macerata.

La sentenza è arrivata dopo una camera di consiglio che si è protratta per circa 5 ore.

La condanna ricalca la richiesta dell'accusa che aveva chiesto per Oseghale il massimo della pena. 

Applausi e abbracci in Aula. "Giustizia è fatta", le prime parole dei genitori. La difesa di Oseghale annuncia appello.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password