Torino, morti e feriti Piazza San Carlo: 4 condanne per omicidio preterintezionale

1672 feriti e 2 donne morte nella calca a seguito dell'uso di Spray al peperoncino da parte di un gruppo di giovani marocchini

pubblicato il 17/05/2019 in Cronaca da La Redazione
Condividi su:
La Redazione

Sono quattro le condanne (10 anni per omicidio preterintenzionale) inflitte ai giovanissimi marocchini che avevano scatenato il panico in Piazza San Carlo a Torino in data 3 giugno 2017 spruzzando spray urticante sulla folla presente per assistere dal maxi schermo alla finale di Champions League tra Juventus e Ral Madrid.

Un'azione che scatenò il panico generale, si pensò ad un attentato: 1672 feriti e due donne morte nella calca.

La sentenza

La gup Maria Francesca Abenavoli - così come riportato dall'Ansa - al termine di un rito abbreviato, ha inflitto 10 anni, 4 mesi e 20 giorni di reclusione a Sohaib Bouimadaghen (soprannominato "Budino"), a Hamza Belghazi e a Mohammed Machmachi, di 21, 20 e 21 anni; per Aymene El Sahibi, 22 anni, considerato autore di un minor numero di furti, la pena è di 10 anni, 3 mesi e 24 giorni. A perdere la vita furono Erika Pioletti, di Domodossola, e la torinese Marisa Amato. I 4 imputati sono detenuti.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password