“Spero che quella bambina crepi!” Vergognoso insulto social: "tifoso" del Cagliari augura la morte alla piccola Noemi

La bimba colpita da un proiettile nella sparatoria a Piazza Nazionale a Napoli è ricoverata in condizioni gravissime con entrambi i polmoni perforati

pubblicato il 06/05/2019 in Cronaca da Davide Zedda
Condividi su:
Davide Zedda

Al termine della gara tra Napoli e Cagliari un "tifoso" rossoblù ha oltrepassato la misura in maniera miserabile.

Sulla fanpage ufficiale del club isolano ha postato la terribile frase: “Spero che quella bambina crepi”, in riferimento alla piccola Noemi, colpita da un proiettile nella sparatoria a Piazza Nazionale a Napoli e che si trova ricoverata in condizioni gravissime per via di una pallotola che le ha perforato entrambi i polmoni.

Poi il becero attacco ai napoletani con altro "augurio" di morte: "Possano sparare ad altri bambini un napoletano in meno".

Il commento - comunica il Cagliari Calcio - è stato prontamente rimosso.

Un caso isolato, certamente. Ma da denunciare senza sé e senza ma. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password