"BRAIN AT WORK" - FESTIVAL DEL LAVORO E DELLE NUOVE PROFESSIONI

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 08/04/2021 in Costume e società da Claudio DI Salvo
Condividi su:
Claudio DI Salvo

Quarantamila iscritti, più di quindicimila colloqui e mille job vacancies, oltre trecentocinquanta enti ed aziende partecipanti,oltre duecentomila presenze agli eventi live (più di trenta organizzati fino al 2019) e più di cinquecento workshop, presentazioni, convegni e webinar: in 20 anni sono solo alcuni dei numeri di Brain at work, il network che dal 2001 crea un ponte tra il mondo della formazione e del lavoro.

Per celebrare il ventennaledalla sua fondazione, Brain at Workorganizza l’evento socio-economico, istituzionale e culturale più importante e rappresentativo dell’anno: il Festival del lavoro e delle nuove professioni, che si terrà in chiave totalmente digitale il 14 e il 15 aprile 2021.

Saranno due giorni ricchi di attività, webinar e live conference che vedranno protagonisti manager di grandi aziende, dirigenti della PA, docenti, professionisti e consulenti pronti ad affrontare il tema del lavoro da ogni possibile angolazione. Il Festival approfondirà le seguentiareetematiche: Digital Career Day;Digital Skills; Smart & Remote Working; Sport & Social Economy; Food Economy e Green Economy.

L’obiettivo di Brain at Work è consentire ai giovani di tutta Italia di partecipare ad un evento integrato di digital recruiting e talent acquisition unico nel suo genere. Tutto questo grazie alla tecnologia sviluppata autonomamente del Digital Congress Center, una piattaforma interamente web-based, ottimizzata anche per l’utilizzo da mobile, dove le aziende partecipanti, potranno essere presenti con il proprio stand 3D, organizzare live conference e live webinar, accedere a un database di profili preselezionati, incontrare i candidati interessati alle job vacancies ed effettuare video-colloqui. La piattaforma digitale di job matching permette alle persone di interagire proprio come nella realtà, nell’ottica di un nuovo umanesimo digitale.

 

Il mondo è attraversato da cambiamenti imprevedibili e gli scenari, già precedentemente fluttuanti, ora mutano ad effetto domino con una rapidità esponenziale. Il Festival del lavoro e delle nuove professioni rappresenta un’occasione unica per giovani, aziende, istituzioni euniversità di confrontarsi, riflettere e orientarsi in un così delicato contesto di cambiamenti epocali, proponendo nuovi percorsi e opportunità.

Ma quale sarà il futuro del lavoro e quali sono le nuove competenze richieste? Quali sono le posizioni trainanti e quelle che invece, in questo momento, sono "in stand by"? E come dare impulso e sostegno all’occupazione giovanile sfruttando al meglio le tecnologie offerte dal mondo digitale?Per ripartire è necessario formarsi o “ri-formarsi” puntando su settori economici in forte espansione e caratterizzati da una profonda trasformazione: Il Digital, il Food, il Green, lo Sport, il Turismo e il Terzo settore.

Brain at Workcercherà di trovare una risposta a queste domande nel corso del Festival del Lavoro e delle nuove professionigrazie al contributo di importanti imprese ed enti pubblici tra i quali:

Raiway, Fastweb, Università degli Studi di Roma "La Sapienza", Alleanza Assicurazioni, AgID - Agenzia per l'Italia digitale, Università degli studi di Roma Foro Italico, Fincantieri, AIS - Associazione italiana sommelier, IT Logix, Planet Seven, Degustart, Università degli studi Roma 3, Pop-Olio, Sportreporter.it, ANP - Associazione Nazionale Presidi, Università eCampus, Studio Passerini & Partners, Sport Economy, La Pelle Azzurra, AccessPoint, Lavoroeformazione.it, Coordinamento Genitori Democratici, Fondazione di Partecipazione Vincere Insieme, Api Sparse, Lavorare.net, Hippogroup Roma Capannelle, Cooperativa sociale e di comunità Campagna Sabina, Università degli Studi di Firenze, Only Wine Festival, Zetema, Eroica Cicloturismo, Toomultisailing - naviga il mare, scopri la terra, PLT Energia, GSE - Gestore dei servizi energetici.

Registrandosi gratuitamente su www.brainatwork.it, sarà possibile creare un CV digitale e candidarsi alle offerte di lavoro più interessanti, partecipare ai live webinar e organizzare colloqui direttamente dal PC o smartphone, interagendo con le aziende in cerca di talenti, per poi “incontrarle” direttamente presso gli stand digitali.

 

 

 

LE SEI MACRO-AREE

Digital Career day

Il Digital Career Day Brain at Work è l’evento di recruiting del circuito Brain at Work destinato alle migliori aziende a caccia di talenti: brillanti e motivati laureati, laureandi e diplomati, in cerca di un percorso di carriera o di una prima esperienza di lavoro.

Il Digital Career Day Brain at Work, evento digitale interamente web-based, consente a laureandi e neolaureati di incontrare i recruiter delle aziende presenti grazie al supporto della migliore tecnologia attualmente disponibile. In un contesto, che rende complesse le interazioni personali, la soluzione offerta da Brain at Work consente, in maniera snella ed efficace, di mantenere il contatto diretto fra le aziende partecipanti e i candidati, operando direttamente da casa o dalla propria postazione di smart working.

Scoprire le posizioni professionali attive, visionare i materiali informativi delle aziende, candidarsi e assistere ai Live Webinar e alle Live Conference: queste le attività chiave che permetteranno ai ragazzi di tutta Italia di vivere l’esperienza formativa e, alle aziende, di effettuare presentazioni altamente comunicative ottimizzando tempi e costi. In quest’area, le aziende saranno presenti con il proprio stand 3D, potranno accedere a un database organizzato per profili preselezionati, incontrare i candidati interessati alle job vacancies ed effettuare video-colloqui.

 

 
  Immagine che contiene testo, interni, soffitto, parecchi

Descrizione generata automaticamente

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Digital Skills

La pandemia ha ridisegnato la condivisione, gli interventi e la comunicazione di ogni area professionale. I vantaggi della formazione digitale sono sempre più evidenti, consentono alle imprese di far crescere professionalmente le proprie risorse umane senza limiti geografici o anagrafici.
Le trasformazioni delle modalità di svolgimento delle attività lavorative e professionali saranno un driver per definire nuovi stili di vita e di approccio al mondo del lavoro. Nuovi paradigmi possono significare anche nuovi sviluppi e nuove opportunità. Da questo presupposto saranno individuati ed esaminati i numerosi contenuti formativi sul mondo delle competenze digitali utili a studiare, lavorare e comunicare.

La Digital Transformation spinge a sviluppare, in ogni contesto formativo e lavorativo, nuove capacità e professionalità, un mix tra conoscenze tecnologiche e soft skills.

Nell’area tematica delle “Competenze Digitali” si analizzeranno le nuove professioni più richieste dal mercato del lavoro nell’ambito dei videogames e dell’InformationTecnology oggi settori traino dell’economia mondiale. Saranno inoltre approfonditi i temi dell’orientamento al lavoro, della costruzione di una CV interattivo, del colloquio e dell’on-boarding digitale. Il  progetto di realtà simulata interattiva per i PCTO (ex Alternanza Scuola-Lavoro)presentato durante l’evento rappresenta un esempio innovativo e una best practices per fare orientamento e formazione integrando la tecnologia e il potenziale umano coinvolgendo direttamente nel processo creativo studenti, docenti, attori, professionisti e aziende.

Questi alcuni dei temi trattati nei numerosi Live Webinar e nella Live Conference:


15 Aprile 2021 ore 17.30
 

Le digital skills, nuove professionalità e competenze per interpretare al meglio le nuove opportunità della digitaltranformation”

 

Moderatore:

Giancarlo Tanucci - Presidente Federformazione, Professore ordinario di Psicologia del lavoro e delle organizzazioni – Università Europea di Roma.

Relatori:

Gianluca Cianflone – IT Manager Planet Seven

Antonello Giannelli – Presidente Nazionale ANP – Associazione Nazionale Presidi  

Angela Nava – Presidentessa Coordinamento Genitori Democratici

Andrea Taurchini – CEO IT Logix

 

 

 

 

 

Smart & Remote Working

Il mondo del lavoro è cambiato rapidamente, ma come cambierà ancora nel 2021?      
Ancora in piena pandemia, fra mille dubbi, emerge una certezza: il lavoro sta cambiando e cambierà ancora nel prossimo futuro. Bisogna sperimentare nuove strade, cercare nuovi percorsi e nuove modalità che non sianoesclusivamente l’homeworkingo lo smartworking d’emergenza. Le parole chiave dovranno essere Work-life balance e Sostenibilità.

Le imprese si sono trovate a ridefinire nuovi sistemi di lavoro e di recruiting, le università le attività formative e le strategie di placement. Tutto questo è accaduto troppo rapidamente per consentire una completa ed efficiente riorganizzazione operativa.Quali sono le ripercussioni sull’organizzazione del lavoro e sulle relazioni tra dipendenti?  Quali saranno i settori che investiranno nelle nuove tecnologie per potenziare ed incentivare il lavoro da remoto e quali invece ritorneranno al lavoro in presenza? Quali le strategie per incentivare la ripresa e migliorare le condizioni dei lavoratori?

A darne testimonianza diretta saranno le responsabili HR di alcune tra le realtà più rappresentative e importanti in diversi settori, ilbroadcasting, le telecomunicazioni, il mondo accademico e della cultura.

A questi quesiti si tenterà di dare risposta nella Live Conference:


15 Aprile 2021 ore 12.30

L'insostenibile leggerezza dello Smartworking. Vizi e virtù del lavoro da remoto.

Moderatrice:

Cristina Sofia–Docente Reti Sociali e Stili di Vita, Sapienza – Università di Roma

Relatrici:

Luciana De Laurentiis - Head of InternalCommunication FASTWEB     
Serena Pavanello - Senior Manager of Ind.Relations& Labour Legislation FASTWEB           
Matilde di Mario - Responsabile Recruiting & Learning – RAIWAY         
Gemma Rubino - Responsabile Ufficio Risorse umane ZETEMA

 

 

 

Food Economy

Il settore maggiormente coinvolto dalla crescita degli ultimi anni e che ha resistito alla crisi economica imposta dall’emergenza sanitaria è quello della food economy, che continua a rappresentare un asset strategico di sviluppo.

Il settore del food, pur primeggiando in Italia sul piano della qualità delle materie prime, deve ancora far fronte a numerose sfide, tra queste la digitalizzazione dell’intera filiera.
Nuovi scenari e opportunità di sviluppo sono rappresentati da: Home Made Food Kit, Diy food, Dark Kitchen, E-commerce, Logistica, Smartworking, Food Delivery, Export Digitale.

L’obiettivo nel breve periodo è quello di affrontare questa fase con vigore e decisione, colmando il divario con le nuove tecnologie e usando il digitale come “driver” per il cambiamento organizzativo e base della possibile trasformazione del business aziendale.

La transizione ecologica dell’agroalimentare apre scenari digitali che moltiplicano gli scambi e gli acquisti via web, la divulgazione culturale, la conoscenza e la territorialità delle materie prime. La tecnologia aiuta la produzione e la divulgazione del sapere dei sapori, anche quelli più artigianali e particolari, su scala internazionale.

Chilometro zero, ausili di tecnologia avanzata per la coltivazione, mood bio sono le nuove frontiere della food economy che verranno trattate in questa area tematica. Quali sfide e scenari futuri si stanno delineando? Quali le nuove professioni legate all’innovazione digitale del settore Agrifood?

Se ne parlerà diffusamente alla Live Conference:

14Aprile 2021 ore 12.30

L'evoluzione del settore Food e le nuove professioni emergenti.

Moderatore:

Gianluca Semprini - Giornalista RAI

Relatori:

Antonello Maietta - Presidente AIS      
Francesca Rocchi - Delegata SLOWFOOD - co-ideatrice Pop-Olio         
Giammarco Spineo - Ideatore DEGUSTART 
Andrea Castellani - Ideatore e organizzatore ONLY WINE FESTIVAL     
Laura Ciacci - Presidente cooperativa sociale e di comunità Campagna Sabina

 

 

Sport& Social Economy

Il 2020, seppur un anno segnato dalla pandemia e dai suoi devastanti effetti, è stata un’occasione per il Terzo settore di avvalorare le proprie abilità nel mobilitarsi per le emergenze del Paese.
Il 2021 sarà l’anno del completamento attuativo della riforma del Terzo Settore, ma anche della definizione delle scelte di programmazione sui fondi comunitari e dei progetti del Recovery Fund.

 

Le attività sportive e del Terzo settore si sono dovute adeguare e disciplinare sia a livello di profilassi sanitarie che di prospettive occupazionali future. Si rafforzano alcune figure professionali necessarie come i mental coach o i procuratori. Inoltre, alcuni comparti dove irischi di contatto e di contagio sono minori, hanno incrementato la propria attività. Nello sport si può spaziare dalla nautica al golf. Nel terzo settore si sono ridefinite le attività di volontariato e di impresa sociale, sempre più necessario e riadattato all’emergenza del momento storico.


Lo sport ha dovuto mostrare una versatilità e una capacità di adattamento alla situazione pandemica impensabile un anno prima. Il tutto con una rapidità e in uno stato di emergenza continuo. Ma alla fine le attività non si sono fermate. Tutto è in continua fase di evoluzione e trasformazione, soprattutto il mondo del lavoro e delle professioni legate allo sport e al terzo settore.

Ne daranno testimonianza diretta manager dello sport, accademici, responsabili delle federazioni, atleti, associazioni e Fondazioni di partecipazione alla Live Conference:

14Aprile 2021 ore 14.30

Nuove prospettive e professioni nello sport e nel terzo settore.

Moderatore:

Alessandro Conte – direttore Sportreporter.it

Relatori:

Marcel Vulpis – Fondatore Sport Economy, Vice presidente vicario LegaPro    
Danilo Di Caprio – Executive director Hippogroup Roma Capannelle     
Alessandro Melchionna – Founder La Pelle Azzurra         
Giuseppe Godino – Presidente Fondazione di partecipazione Vincere Insieme          
Gennaro Terracciano – Prorettore dell’Università degli Studi di Roma “Foro Italico”   
Sara Haeuptli - co-fondatrice La pelle Azzurra          
Fabrizio Pagani - Detentore Record mondiale apnea paraolimpica

 

 

Green Economy


L’Italia riceverà circa 209 miliardi di euro dal Recovery Fund, la quota maggiore tra i Paesi membri e risulta il primo beneficiario delle risorse previste a carico dell’intero Fondo Next Generation EU, con una quota pari al 28% del totale.

Il 37% delle risorse assegnate all’Italia devono essere attribuite al green, facendo ricorso ad un concetto più trasversale di sostenibilità.

 

Le principali azioni del Recovery Fund Ue hanno come comune denominatore l’ambiente: una rivoluzione verde che dovrà impattare soprattutto sui concetti di innovazione e di massimo sfruttamento delle energie rinnovabili. Ma non solo.

 

La parola chiave in questo periodo è transizione ecologica.  Ma per avere una base solida su cui sostenersi, occorre avviare anche una transizione culturale. Solo così la rivoluzione green sarà qualcosa di necessario e irreversibile. La Commissione Europea si batte per un’Europa a impatto climatico zero entro il 2050 con una visione strategica a lungo termine per un’economia prospera, moderna, competitiva e climaticamente neutra.

Le priorità ambientali rappresenteranno quindi un asse di investimento e un obiettivo di medio e lungo periodo nella programmazione di tali risorse, favorendo lo sviluppo e la creazione di nuove professionalità richieste dal mercato del lavoro.
 

I principali protagonisti di questa colossale rivoluzione ne daranno diretta testimonianza alla Live Conference:

 

15 Aprile 2021 ore 15.00


Transizione ecologica e culturale per nuovi scenari di sviluppo sostenibile del Paese.

Moderatore:

Gianluca Senatore – Docente di Comportamenti collettivi e sostenibilità socio-ambientali, Delegato della RettriceUniversità La Sapienza di Roma

Relatori:

Livio De Santoli – Prorettore alla Sostenibilità dell’Universitàdi Roma La Sapienza    
Francesco Dainelli – Docente Economia Aziendale – Università di Firenze     
Pierluigi Coscarella – Fondatore Toomultisailing - naviga il mare, scopri la terra         
Roberto Moneta – Amministratore Delegato GSE    
Stefano Marulli – Amministratore Delegato PLT Energia    
Giancarlo Brocci – Ideatore Eroica cicloturismo

 

 

 

PROGRAMMA

Live Conference & Live Webinar

 

 

14 APRILE 2021

 

  • 10:00 àAgID

Innovazione del procurement: ruolo primario della PA per rilancio economico del Paese e lo sviluppo delle competenze digitali

Emanuela Mariotti - Referente e-procurement area trasformazione digitale AgID

Mauro Draoli - Responsabile in AgID del servizio Appalti Innovativi

 

  • 10:30 àAlleanza Assicurazioni

Veronica De Vita - Ispettore alla Formazione e Sviluppo Lazio Sud Campania, Recruiter Generazione Alleanza Team Project

 

  • 11:00 àUniversità degli studi di Roma Foro Italico

Le professioni dello Sport

Espedito Laterza - Responsabile Orientamento Tirocinio Job Placement

 

  • 11:30 à FINCANTIERI

Un ponte verso il futuro

Marco Cappeddu - CEO Communications & Head of Media Contents presso FINCANTIERI S.p.A.

 

  • 12:00 à Università degli studi Roma 3

Laboratorio: Forme di ingresso nel mondo del lavoro

Silvia Ciucciovino - Prorettore di Ateneo Delega per i rapporti con il mondo del lavoro

 

 

 

  • 12:30 àLive Conference

L'evoluzione del settore Food e le nuove professioni emergenti

Moderatore:
Gianluca Semprini - Giornalista RAI

Relatori:
Antonello Maietta - Presidente AIS
Francesca Rocchi - Delegata SLOWFOOD - co-ideatrice Pop-Olio       
Giammarco Spineo - Ideatore DEGUSTART       
Andrea Castellani - Ideatore e organizzatore ONLY WINE FESTIVAL   
Laura Ciacci - Presidente cooperativa sociale e di comunità Campagna Sabina

 

  • 14:00 àRaiway

La sfida per l'innovazione nel broadcasting

Umberto Babuscio - Chief Business Development Officer

Andrea Cairati - Head of Investor Relations and Sustainability

Matilde Di Mario - Responsabile Recruiting & Learning

 

  • 14:30 à Live Conference

Nuove prospettive e professioni nello sport e nel terzo settore

Moderatore:
Alessandro Conte - Direttore Sportreporter.it

Partecipano:
Marcel Vulpis - Fondatore Sport Economy, Vice presidente vicario LegaPro
Danilo Di Caprio - Executive director Hippogroup Roma Capannelle
Alessandro Melchionna - Founder La Pelle Azzurra
Sara Haeuptli - co-fondatrice La pelle Azzurra
Fabrizio Pagani - Detentore Record mondiale apnea paraolimpica
Giuseppe Godino - Presidente della Fondazione di Partecipazione Vincere Insieme
Gennaro Terracciano - Prorettore dell'Università degli Studi di Roma "Foro Italico"

 

  • 15:00 à IT LOGIX

Cerca talenti per nuove sfide

Andrea Taurchini - CEO IT Logix

 

  • 15:30 àeCampus

La formazione a distanza come risorsa senza confini

Prof.ssa Sandra Ciarcianelli

 

  • 16:00 àStudio Passerini& Partners

Employment incentives and payroll

Beatrice Passerini

Alessandro Scarinci

 

  • 16:30 à Presentazione del libro

Allenare le emozioni nel mondo dello sport: la via bottom up – Presentazione del libro

Giuseppe Carzedda - Presidente I.I.F.A.B Istituto Italiana Formazione Analisi Bioenergetica Roberto Ferola - preparatore atletico professionista calcio (Napoli,Roma, Lazio, Lecce).
Esperto biomeccanica e recupero funzionale
Giuseppe Godino – Presidente della Fondazione di Partecipazione “Vincere Insieme”

 

 

 

15 APRILE 2021

 

  • 10:30 àGame at work: scenari lavorativi nel settore dei videogame

Federico Baleani - CEO di AccessPoint

 

  • 12:30 à Live Conference

L'insostenibile leggerezza dello Smart Working. Vizi e virtù del lavoro da remoto.

Moderatrice:
Cristina Sofia–Docente Reti Sociali e Stili di Vita, Sapienza – Università La Sapienza di Roma
 

Relatrici:

Luciana De Laurentiis - Head of InternalCommunication FASTWEB
Serena Pavanello - Senior Manager of Ind.Relations& Labour Legislation FASTWEB
Matilde di Mario - Responsabile Recruiting & Learning – RAIWAY
Gemma Rubino - Responsabile Ufficio Risorse umane ZETEMA

 

  • 13:30 àLavoroeformazione.it

Mettersi in proprio abbattendo i rischi d’impresa

Antonio Andreoli - CEO e Founder di Lavoroeformazione.it

 

  • 14:30 àE tu, hai la fibra giusta per lavorare in Fastweb?

Valentina Mainetti - Recruiting & Employer Branding Professional

Francesco Capasso - Head of HR Business Partners

 

  • 15:00 à Live Conference

Transizione ecologica e culturale per nuovi scenari di sviluppo sostenibile del Paese

Moderatore:
Gianluca Senatore – Docente di Comportamenti collettivi e sostenibilità socio-ambientali, Delegato della Rettrice Università La Sapienza di Roma

Relatori:
Livio De Santoli – Prorettore alla Sostenibilità dell’Università di Roma La Sapienza      
Francesco Dainelli – Docente Economia Aziendale – Università di Firenze       
Pierluigi Coscarella – Fondatore Toomultisailing - naviga il mare, scopri la terra           
Roberto Moneta – Amministratore Delegato GSE
Stefano Marulli – Amministratore Delegato PLT Energia 
Giancarlo Brocci – Ideatore Eroica cicloturismo

 

  • 16:00àOsservatorio sulle Competenze Professionali: presentazione della ricerca

Giuseppe Godino - Presidente Fondazione di partecipazione Vincere Insieme

 

  • 17:00 à Api Sparse - Diventare apicoltore nell'era digitale, tradizione e innovazione nella Green Economy

Emanuela Ferretti - Presidente Associazione di Promozione Sociale Gruppo Api Sparse

Loretta Proia - socia e apicoltrice professionista

 

  • 17:30à Live conference

Le Digital Skills, nuove professionalità e competenze per interpretare al meglio le nuove opportunità della digitaltranformation

Moderatore:

Giancarlo Tanucci - Presidente Federformazione, Professore ordinario di Psicologia del lavoro e delle organizzazioni - Università Europea di Roma.

Relatori:

Andrea Taurchini - CEO IT Logix
Gianluca Cianflone - IT Manager Planet Seven
Angela Nava - Presidentessa Coordinamento Genitori Democratici
Antonello Giannelli - Presidente Nazionale ANP - Associazione Nazionale Presidi.

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password