Il premio "Gattopardo Ibleo" diretto dalla regista Annarita Campo sarà consegnato al Senato

La consegna avverrà in occasione dell'evento "NOVECENTO ITALIANO.Arte,storia e costume" organizzato dalla curatrice d'arte Daniela Diaferio

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 05/06/2020 in Costume e società da Eleonora Piazza
Condividi su:
Eleonora Piazza
Nella foto: il logo del premio

Il prestigioso premio "Gattopardo Ibleo" ideato e diretto dalla famosa regista Annarita Campo, giunto ormai alla terza edizione, sarà assegnato quest'anno in occasione dell'evento "NOVECENTO ITALIANO. Arte, Storia e Costume" ideato dalla curatrice d'arte dott.ssa Daniela Diaferio che si terrà in una delle sale istituzionali del Senato della Repubblica.
Ricordiamo ancora la scorsa edizione del premio "Gattopardo Ibleo" che si è tenuta presso il famoso Castello di Donnafugata a Ragusa, che ispirò lo scrittore Giuseppe Tomasi di Lampedusa per il romanzo "Il Gattopardo".
Questo anno si preannuncia una edizione scoppiettante ricca di personaggi illustri del mondo del cinema, della tv, della musica, dell'arte, della moda e di tanti altri campi lavorativi.
La Campo, direttrice artistica dello stesso e lontana parente del famoso scrittore del '900 Tomasi di Lampedusa, si dichiara soddisfatta per questo traguardo e sta già lavorando a questa edizione del premio.

La Campo aveva partecipato lo scorso gennaio al medesimo evento in qualità di relatrice assieme alla nipote dello scrittore Primo Levi, a Elena De Curtis nipote di Totò, le eredi delle sorelle Fontana, la Comunità Ebraica e tanti altri.

L'evento "NOVECENTO ITALIANO. Arte, storia e costume" si terrà come abbiamo già detto, presso una delle sale istituzionali del Senato della Repubblica.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password