Palermo, rapina al furgone trasporto valori: ferita una guardia giurata

L'assalto davanti ad una banca da parte di almeno tre banditi

pubblicato il 09/11/2015 in Attualità da Daniele Del Casino
Condividi su:
Daniele Del Casino

200mila euro e un ferito in rianimazione l'esito della rapina a mano armata avvenuta questa mattina nel capoluogo siciliano.

E' ricoverato nel reparto rianimazione ma non corre pericolo di vita la guardia giurata di 50 anni ferita nella rapina con sparatoria a Palermo.

Ancora confusa la ricostruzione dei fatti accaduti questa mattina, quando un furgone blindato per il trasporto valori della Saetta Trasporti si è fermato in via Leonardo Da Vinci davanti ad una filiale bancaria per la consegna e ritiro di denaro contante.

Durante l'operazione in strada la guardia giurata con il sacco del contante è stata assalita alle spalle da almeno tre rapinatori – forse cinque secondo alcune indiscrezioni – che hanno preso i soldi e strappato la pistola alla guardia: ancora da accertare l'esatta dinamica dei fatti ma con ogni probabilità la guardia ha reagito insieme al suo collega all'interno del furgone, scatenando una sparatoria con almeno quindici colpi esplosi in strada, durante la quale è rimasta ferita gravemente.

Mentre i banditi si sono dati alla fuga e scattava l'allarme grazie ai numerosi testimoni di un vicino mercato il ferito è stato trasportato d'urgenza all'ospedale Villa Sofia, dove si trova ricoverato in prognosi riservata: uno dei proiettili ha colpito l'uomo ad un orecchio uscendo poi sulla fronte mentre altri due ad un braccio e al collo, anche se le sue condizioni secondo quanto rilasciato dai medici non destano pericolo di vita.

Sono in corso le serrate indagini della Polizia per individuare i responsabili e ricostruire la dinamica dell'accaduto, mentre la sorpresa nel mercato di via Leonardo Da Vinci lascia il posto alla paura e sconcerto per quanto avvenuto, che solo per circostanze fortuite non ha avuto un bilancio peggiore.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password