Napoli: tragica esplosione in una fabbrica di fuochi d'artificio

Il bilancio delle vittime è di 2 morti e 6 feriti

pubblicato il 13/05/2015 in Attualità da Lucia Di Candilo
Condividi su:
Lucia Di Candilo

A Giuliano, nel napoletano, una tragica esplosione in una fabbrica di fuochi d'artificio è costata la vita a due uomini. I parenti degli operai della fabbrica sono accorsi dopo aver sentito un tremendo boato e hanno trovato la tragedia: le ambulanze sfilano una dopo l'altra con a bordo i numerosi feriti, a terra c'è un uomo morto, mentre tutti gli altri dipendenti, feriti ma sopravvisuti all'esplosione, sono sotto choc.

Più tardi è arrivata la notizia che un altro operaio è deceduto, sale così a due il bilancio delle vittime della terribile esplosione. In tutto i feriti dovrebbero essere 6, di cui 2 ancora in gravi condizioni. Il capannone è stato sventrato dall'esplosione e la deflagrazione è stata avvertita a decine di chilometri di distanza dalla fabbrica, che si trova in campagna, lontano dal centro abitato. "Un'azienda famosa in tutto il mondo, - racconta chi è accorso richiamato dalle sirene delle ambulanze - in cui si è sempre lavorato in sicurezza". 

Non è ancora chiara la dinamica dell'eslposione: non si sa da cosa sia stata causata. Ma, "in questi casi - dicono gli inquirenti - basta poco per far esplodere una tragedia". I vigili del fuoco hanno poi provveduto a spegnere le fiamme e gli artificieri della polizia sono a lavoro per risalire alle cause. E' stata aperta un'inchiesta per far luce sulla dinamica del caso.  

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password

Video in evidenza