Vercelli: aggrediscono in classe la compagna disabile e riprendono la violenza

Il video è finito su Whatsapp e Facebook, poi bloccato dai Carabinieri

pubblicato il 13/03/2015 in Attualità da Daniele Del Casino
Condividi su:
Daniele Del Casino

Ennesimo episodio di bullismo contro un disabile: una ragazzina è stata coperta di sputi e picchiata in classe dai compagni, il tutto alla presenza di una docente.


La provincia di Vercelli è sotto choc dopo il brutale episodio di violenza accaduto all'istituto alberghiero “Pastore” di Varallo, una delle scuole più rinomate della provincia piemontese.

Durante una lezione due 16enni, un ragazzo e una ragazza, hanno ripetutamente preso a sputi e calci una loro compagna disabile mentre un'altra ragazza filmava l'aggressione, poi postata sui social network Whatsapp e Facebook da dove successivamente è stata rimossa.

Nel video appare anche la professoressa che stava tenendo lezione e che, inspiegabilmente, non è intervenuta per far cessare il vergognoso attacco alla ragazzina.

I Carabinieri di Borgosesia hanno acquisito il video e hanno effettuato il riconoscimento dei responsabili per il grave e umiliante atto di violenza, dato che nel filmato le facce dei protagonisti erano ben evidenti, come quella della docente che ha lasciato fare sotto i suoi occhi il fatto e il cui comportamento è al centro delle indagini dei militari.

Un fatto gravissimo, quello successo alla scuola di Varallo – commenta Antonio Catania, dirigente dell'ufficio scolastico regionale del Piemonte – e per il quale ho appena aperto un'inchiesta e chiesto una relazione dettagliata al preside della scuola coinvolta, per valutare l'eventuale responsabilità degli studenti e dell'insegnante.

Silenzio e riserbo da parte dell'istituto dove è avvenuta l'aggressione, mentre lo sdegno per questo nuovo, insensato, atto di prevaricazione, aggravato dalla disabilità della vittima.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password

Video in evidenza