Omicidio-suicidio a Perugia: uomo ammazza la moglie e si toglie la vita

A compiere il gesto estremo è stato un poliziotto del commissariato di Città di Castello

pubblicato il 06/03/2015 in Attualità da Lucia Di Candilo
Condividi su:
Lucia Di Candilo

Dramma coniugale in Umbria, nella città di Perugia, dove sono stati rinvenuti questa sera i cadaveri di un agente di polizia e della moglie.

A scoprire la tragedia e chiamare i soccorsi è stato un socio d'affari della donna, che si era recato a trovarla.

Secondo le prime ricostruzioni, l'autore del folle gesto sarebbe lo stesso uomo, poliziotto al commissariato di Città di Castello, che avrebbe sparato alla moglie e poi si sarebbe tolto la vita con la medesima arma. 

Sul posto sono subito intervenuti, oltre alla polizia, il personale della Squadra Mobile di Perugia e della polizia Scientifica, nonchè il magistrato di turno e gli anche gli operatori del 118 che non hanno potuto far altro che constatare la morte di entrambi.

La dinamica dell'accaduto è comunque ancora al vaglio degli investigatori mentre sono del tutto sconosciuti i motivi che avrebbero spinto il poliziotto a compiere il gesto estremo.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password

Video in evidenza