Le “lezioni sule Missioni di pace” arrivano a Roma

Testimonial d'eccezione la MOVM Ten. Col. Gianfranco Paglia

pubblicato il 10/12/2014 in Attualità da Daniele Del Casino
Condividi su:
Daniele Del Casino

Continua il ciclo delle “lezioni sulle Missioni di pace” e su come si differenzia il soldato italiano del futuro con l'appuntamento di domani 11 dicembre dalle 9,30 in poi all'Istituto Istruzione Superiore (I.I.S) “Via delle Sette Chiese”, in via delle Sette Chiese 259 a Roma. Racconteranno le loro esperienze il Ten. Col. Gianfranco Paglia, Medaglia d'Oro al Valor Militare, rimasto gravemente ferito nella battaglia del “Checkpoint Pasta”, avvenuta a Mogadiscio in Somalia il 2 luglio 1993, insieme al capitano Carla Brocolini, prima pilota donna di aeromobili ad ala fissa dell'Esercito Italiano. Il Tenente Colonnello Gianfranco Paglia, già forte del suo bagaglio personale di esperienze passate e recenti nonché i suoi studi sulle Missioni Internazionali di pace crede nell'importanza che il dialogo sulle stesse riveste, proprio con gli studenti:"é necessario - puntualizza il Ten. Col. Paglia - rimarcare l'importanza delle missioni di pace all'estero partendo proprio dalle scuole per dare un reale senso dei valori civici e di identità nazionale, soprattutto in momenti difficili come questo. È importante far comprendere a cosa servono le missioni, i pericoli che i nostri soldati si trovano ad affrontare e soprattutto gli effetti che ne scaturiscono. Mantenere la pace e combattere il terrorismo non è uno slogan, ma un' effettiva esigenza che si ha nei confronti di chi è animato da sentimenti terroristici e dittatoriali."

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password