Bimbo perde uso dell'occhio. Denunciata maestra asilo

Bresciano: ha perso la vista ad un occhio giocando con un compagnetto

pubblicato il 15/11/2014 in Attualità da Veronica Murru
Condividi su:
Veronica Murru

Un bambino di tre anni ha perso la vista all'occhio destro, due giorni fa nel bresciano, a causa di uno scontro innocente avvenuto tra bambini. È stata denunciata la maestra, la quale dopo aver accertato il fatto, non ha capito il dolore del piccolo colpito.

È successo in una scuola materna nel bresciano: un bambino di appena tre anni giocava con un compagnetto, quando ingenuamente l'amico ha lanciato un giocattolo di gomma, a forma di cavallo, che gli è arrivato dritto sull'occhio destro, ferendolo gravemente.
Il piccolo ha subito lamentato il forte dolore, nonostante non fosse uscito sangue, il colpo ha creato un danno  irreparabile all'organo. L'avvocato dei genitori del bambino ha detto ai giornalisti che alcune maestre hanno invitato la maestra responsabile di quella classe di chiamare i genitori, ma la donna ha sottovalutato il malessere del piccolo. I genitori sono stati poi avvisati da un'altra insegnante subentrata nelle ore successive. Il bambino è stato portato in ospedale e sottoposto ad un intervento chirurgico, ma non è stato possibile fargli recuperare la vista. I medici sostengono che si sia intervenuti troppo tardi. A queste parole i genitori hanno deciso di denunciare la maestra per omessa vigilanza e per aver procrastinato i soccorsi, danneggiando per sempre la vita del bambino.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password