Allarme immigrati in Sicilia: attese più di 200 persone

Tre i morti su un barcone

pubblicato il 08/06/2014 in Attualità da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

In Sicilia, continuano gli sbarchi e si registrano morti tra i disperati che intraprendono i cosiddetti “viaggi della speranza”. Nella vicina Pozzallo, oggi sono attesi più di 200 migranti a bordo di due mercantili. Il primo sbarco di 102 persone è previsto prima di mezzogiorno, mentre sul secondo mercantile, con attracco stimato per le 16, ci sono oltre 100 migranti. Con loro ci sarebbero anche 3 morti, secondo quanto si apprende dal capo di gabinetto del comune di Pozzallo, Virginia Giugno. Già in preallarme la Protezione Civile e gli uffici comunali per affrontare questa nuova emergenza. Ieri sera, invece, erano arrivati nello stesso porto del ragusano altre due navi mercantili, una con a bordo 322 e un’altra con 100 persone. L’ondata di sbarchi senza fine potrebbe avere ripercussioni anche sul turismo. A lanciare l’allarme è stato proprio il sindaco di Pozzallo: «Se i numeri continuano ad essere questi, la situazione rischia di diventare ingestibile: già abbiamo le prime disdette di turisti e se continua così saremo veramente nei guai. Tutti gli immigrati che arrivano vengono quasi subito trasferiti: gli oltre 400 sbarcati la notte scorsa sono già stati portati via. Attualmente abbiamo 320 persone nel nostro Centro di prima accoglienza e altre 180 sono nella struttura di Comiso».

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password

Video in evidenza