Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

A TU PER TU CON KATYA GIANNINI, MENTAL COACH ED ESPERTA IN DINAMICHE DELL’INCONSCIO

Condividi su:

Katya Giannini è una mental coach esperta in dinamiche dell’inconscio, autrice di tre libri dal titolo Fra Cielo e Terra io nel mezzo – opera autobiografica -, Il Profumo dell’Anima e Fra mente e cuore l’Anima.

Katya, qual è la tua storia riassunta in poche righe?

Ogni giorno sia in Studio che in videocall incontro tante persone, e lavoro sulle loro dinamiche inconsce portando un benessere diverso, perché l’esperienza premorte mi ha lasciato la capacità di leggere il percorso di vita e quello che le blocca nella loro situazione.

Ritieni tutto ciò un dono o anche un fardello pesante da portare avanti?

A oggi è un Dono grandissimo. Da bambina è stato davvero difficile sia viverlo che gestirlo, ma oggi questa sono io, ed è così profondamente parte di me che non saprei vivere diversamente. 

Quanto lavoro continui a fare su di te ogni giorno?

Tantissimo, ma proprio tanto.  Mi osservo, voglio essere migliore, mi impegno a riconoscere le mie reazioni e a modificarle. Ogni giorno scelgo la gentilezza e l’amore nei gesti e nella parola, ma definisco sempre i miei confini. Mi confronto, mi metto in gioco e ho scoperto negli anni quanto l’autoironia sia la chiave per conoscersi un po’ di più e smettere di prendersi troppo sul serio. 

Perché hai deciso di raccontare e raccontarti scrivendo libri?

Perché i miei libri portano più di un messaggio. Perché offrono quella chiave che se sai coglierla ti permette di capire il perché hai scelto la tua vita, il quanto puoi modificarla e decidere di viverla diversamente. Dopo tutti questi anni (Fra Cielo e Terra io nel mezzo è uscito nel 2014) ho visto quanto ha aiutato tantissime persone a capire che la morte non è mai un addio ma un arrivederci, perché ho voluto aprire una porta su un mondo di Luce che è ancora tutto un’incognita.

Sono tre opere necessariamente legate tra di loro?

Assolutamente sì: il primo libro Fra Cielo e Terra io nel mezzo ci racconta il mondo dell’Aldilà, della vita oltre la morte, di quello che troviamo nella Luce. 

Il profumo dell’Anima invece ci porta a riconoscere il nostro Cammino e il nostro Percorso: cosa è il karma, perché siamo qui oggi, perché ci accadono determinate situazioni o esperienze. Cosa è il debito karmico, e come riuscire a dare un senso concreto alla nostra vita. 

Mentre Fra mente e cuore l’Anima è invece un libro che contiene riflessioni ed esercizi (un po’ legato alla mindfulness) che ci permettono davvero di tornare a noi, alla nostra parte più profonda e a prendere sinceramente contatto con il nostro Cammino. 

Che cosa è l’anima e la società odierna di quale anima avrebbe bisogno?

L’Anima rappresenta l’insieme del nostro Essere. È il nostro legame con la Divinità, ci connette alla Luce. 
È anche quello scrigno che contiene tutte le informazioni sulla nostra vita, il nostro insegnamento, la Missione di vita e le vite passate. 

La Società di oggi avrebbe bisogno più che altro di riscoprire la delicatezza del rispetto, dell’accoglienza e della compassione. Mi piace pensare che tutto cambierà, che la Luce che ognuno porta nel mondo un giorno possa riflettersi in quel cambiamento che tutti stiamo aspettando e che ci riporterà alla riscoperta dell’Amore e del cuore. 

Quali sono le domande più ricorrenti che ti rivolgono?

Sono sempre tante, ma le più ricorrenti riguardano la voglia di sapere come stanno i propri cari, oppure il bisogno di sapere se Paradiso o l’inferno esistono davvero? 

Oppure perché sono al mondo? Come posso cambiare la mia situazione? Ma quale è il mio insegnamento? 

La morte: perché fa così paura?

Perché ci mette confrontati con mille dubbi, con tutte le convinzioni che la nostra educazione ha radicato dentro di noi. Inoltre, ci catapulta nell’incognita più totale, perdiamo il controllo e non sappiamo cosa ci aspetta. E tutto questo incute timore. 

Tu hai paura di qualcosa?

Intendi oltre alle vertigini? In assoluto credo che sia il dolore fisico che porta la malattia la cosa che più mi spaventa.

Parlaci dei Mantrabonsai…

Sono delle frasi brevi, canalizzate dall’Energia Divina (attraverso la mia guida angelica Noah) che hanno la capacità di lavorare direttamente sull’inconscio, creando un ponte fra l’abitudine e il cambiamento che porta al benessere e all’evoluzione personale.

In chiusura, ringraziandoti per questa intervista, quali sono i tuoi progetti futuri?

Grazie a te e a questa splendida intervista. Ho tanti progetti, sono sempre in movimento. Innanzitutto, sto scrivendo un quarto libro (dalla copertina bellissima) che ci racconta nel dettaglio l’Aldilà, il mondo Angelico e della Luce. Vorrei anche riprendere a fare conferenze e con il tempo mi piacerebbe concretizzare un progetto creando una rete di aiuto agli adolescenti per la prevenzione dei suicidi. 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook