«Pescasseroli non è il tuo paese», scatta la protesta contro la cittadinanza a Letta

Il 22 marzo è prevista la cerimonia ufficiale

pubblicato il 21/03/2014 in Attualità da Asipress
Condividi su:
Asipress
Gianni Letta

Il sit in di protesta organizzato dal Partito della Rifondazione Comunista in occasione della visita di Gianni Letta per il ritiro della pergamena di Cittadinanza conferita durante il Consiglio comunale del 21 dicembre 2013, è confermato a partire dalle ore 9.00 di domani sabato 22 marzo in piazza San Antonio a Pescasseroli. Il 18 marzo lo aveva annunciato ad ASIpress Silvano Di Pirro, coordinatore del Prc Marsica - Alto Sangro. Accordati al Prc l'occupazione di una porzione di suolo pubblico, l'apposizione di uno striscione recante la dicitura Pescasseroli non è il tuo paese e la distribuzione di volantini. Di Pirro afferma: «Siamo portavoce dell'istanza di oltre la metà della popolazione che non voleva attribuire questo riconoscimento a Gianni Letta. Adesso pure la cerimonia».

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password