E' morto Sergio Lepri, ex direttore dell'ANSA

Fu a capo dell'Agenzia dal 1960 al 1990

pubblicato il 20/01/2022 in Attualità da Riccardo Camplone
Condividi su:
Riccardo Camplone

Il mondo del giornalismo piange la scomparsa dell'ex direttore dell'ANSA Sergio Lepri. Aveva 102 anni. Nato a Firenze nel 1920, si laureò in Filosofia presso l'Università degli studi del capoluogo toscano e successivamente divenne sergente di fanteria durante la Seconda Guerra Mondiale.

Dopo l'Armistizio di Cassibile entrò nella Resistenza prima con il Partito d'Azione poi con il Partito Liberale. Nel 1945 venne assunto dalla redazione del quotidiano "La Nazione del Popolo", dove fece praticantato e l'anno successivo divenne giornalista professionista.

Successivamente continuò a lavorare come redattore nel quotidiano e decise di cambiare nome prima come "Mattino dell'Italia centrale" poi, nel 1954, diviene "Giornale del Mattino" e fino al 1956 fu anche capo-redattore durante la direzione di Ettore Bernabei.

Nel 1957 fu nominato portavoce di Amintore Fanfani, segretario Nazionale della Democrazia Cristiana e successivamente Capo-Stampa quando Fanfani venne nominato Premier. Negli anni '60 venne assunto dall'ANSA dove nel gennaio del 1961 venne nominato coordinatore responsabile e l'anno successivo come direttore repsonsabile restando all'interno dell'Agenzia fino al 1990.

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password