L'arte di Benito Macerata

nuova pittura italiana contemporanea nel mondo

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 14/01/2022 in Attualità da Beniamino Cardines
Condividi su:
Beniamino Cardines

BENITO MACERATA

“L’arte del cuore e della felicità”

 

La pittura di Benito Macerata è energia purissima, è segno che travolge. Nei suoi quadri tutto è e tutto può essere, la realtà esterna e quella interiore si incontrano per liberare e liberarsi, per cercare un contatto straordinario,  una relazione con le sensazioni e le emozioni di chi guarda, degli ultimi sguardi umani all’arte, così come la conosciamo ancora oggi. In una contemporaneità in continua mutazione di forme e linguaggi, di tecnologie che cercano l’invenzione del  superamento alla creatività umana, Benito Macerata ci riporta a quel primo gesto di astrazione e ribellione che fu di Wassili Kandisky nel 1910 con il suo “Primo acquerello astratto”. Ci accompagna dentro la sua danza pittorica fatta di linee e curve, di colore e di cuore. Il cuore è al centro della pittura di Benito Macerata, riportandoci alla vita, al noi delle emozioni, dell’esistenza che pulsa e cerca mille segni per raccontare e raccontarsi.

Benito Macerata presenta in AP/ArteProssima un quadro dal titolo “San Sebastiano”, con cui rivisita e interpreta il “Martirio di San Sebastiano” a cui molti pittori e artisti di tutte le epoche si sono ispirati. Da Caravaggio a Botticelli, Luca Signorelli, Guido Reni, Piero del Pollaiolo, Andrea Mantegna, Antonello da Messina, Jusepe De Ribera, Frida Kahlo, Keith Haring, Pierre et Giles, Luigi Ontani, Marina Abramovic,  tantissimi i grandi artisti che si sono cimentati nella restituzione in arte della storia del martirio di questo giovane cristiano dei primi secoli dopo Cristo. Celebre l’opera teatrale scritta da Gabriele D’Annunzio con bozzetti per le scene e costumi di Léon Bakst e musiche di Claude Débussy, andata in scena, con grande scandalo, nel 1911 a Parigi con interprete principale Ida Rubinstein, una donna-attrice icona della sua epoca. Ricordiamo “Teorema” (1968) il film di Pier Paolo Pasolini.

Il quadro "San Sebastiano” del 2021, è stato acquisito come n.22 di AP/ArteProssima - pinacoteca d'arte contemporanea.

intervista eslusiva a BENITO MACERATA

 

1) Perché l'arte sì?

Benito Macerata) “Perché nell’arte c’è tutto e tutta la mia vita, il mio sentire, i miei momenti particolari, i miei passaggi.”

 

2) Chi sei, come artista?

Benito Macerata) “Con la mia arte cerco di portare momenti di serenità, di positività. Spesso ricorre la figura del cuore, proprio a voler indicare una via del superamento attraverso l’arte dei momenti difficili della vita.”

 

3) La tua idea di arte?

Benito Macerata) “I miei quadri sono in movimento, molto mossi, colorati, pieni di energia e positività.”

 

4) Un sogno d'artista?

Benito Macerata) “Continuare a girare il mondo con le mie opere. Sono molto felice quando colgo dagli sguardi delle persone un momento di gioia, di felicità, di serenità, di leggerezza.”                             

 

5) Un messaggio d'artista?

Benito Macerata) “Sia a Dubai o a Mexico City, in Italia o negli USA, ovunque continuate a provare lo stesso piacere davanti all’arte. Trovo in questo invito il senso della mia arte.”

 

 

ARTISTI e ARTISTE presenti nella collezione AP:

Primo Anno/2020: AP1/Daniela D'Incecco - AP2/Cesira Verna - AP3/Ignazia Piccioni - AP4/Marcello Specchio - AP5/Antonio Cicchetti - AP6/Marco Volpe - AP7/Adriano Segarelli - AP8/RAUL33 – AP9/Francesco Navacchi – AP10/Alessio Mazzarulli – AP11/Patrizio Marafini – AP12/Pam Gogh.

Secondo Anno/2021: AP13/Violetta Mastrodonato – AP14/Claudio Pezzini – AP15/Mirco Mascitelli – AP16/Mario Di Profio – AP17/Gianni Marrone – AP18/Alessandra D’Ortona – AP19/Stefano Alisi – AP20/Luciano Mancuso – AP21/Fabrizio Sola - AP22/Benito Macerata – AP23/Kraken (Rocco Casali) – AP24/Tiziano Calcari.

Terzo Anno/2022: AP25/ASLI_painter - AP26/Mr.EGO - AP27/Marco Sciame – AP28/Mauro Molle - AP29/Carlo Spampinato – AP30/Fabrizio Molinario – AP31/Gino Berardi – AP33/Anja Kunze – AP34/The_dwarf_artist (Luca Fagioli)... (work in progress)

 

direzione artistica/curatoriale: Beniamino Cardines

arteprossima@gmail.com

 

MEDIA partner: www.ilgiornaledimontesilvano.com – www.zaffiromagazione.com

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password