"Il vaccino rivoluzionario", il nuovo libro di Raffaele Avallone

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 03/01/2022 in Attualità da Giulia Bertollini
Condividi su:
Giulia Bertollini

Dopo il vaccino anti Covid serve un vaccino contro il virus che, dopo aver distrutto i regimi comunisti e fascisti ha contagiato anche la politica e l’economia capitalista moderna.

La società è cambiata perché ogni individuo si sente egli stesso società di cui costituisce al tempo stesso sia la particella che il tutto.

Partiti e sindacati servono ancora? Perché la Cina cresce e noi no? Di quale Europa abbiamo davvero bisogno per contrastare i nuovi giganti asiatici? Come fermare il potere delle multinazionali, vere e proprie fabbriche di bisogni che ci rendono tutti schiavi inconsapevoli? L'immigrazione è un problema o una risorsa?

Dopo un'analisi del pensiero politico ed economico da Aristotele ai giorni nostri, passando per San Tommaso d’Aquino, Machiavelli, Marx e Keynes, a queste e molte altre domande il saggio cerca di rispondere offrendo soluzioni originali e rivoluzionarie.

L'autore dimostra come piccoli imprenditori, autonomi e partite Iva oggi stiano molto peggio dei loro dipendenti, al punto che molti accetterebbero volentieri un posto di lavoro fisso. Il lavoro è cambiato: ed allora cambiamolo, aboliamo il lavoro dipendente privato e rendiamo tutti autonomi.

Le Regioni vanno soppresse e vanno dati maggiori poteri alle province. Va previsto il matrimonio civile a tempo determinato e consentita la partecipazione dello Stato alla successione ereditaria dei grandi patrimoni per ragioni di perequazione sociale.

Nessuno deve pagare le imposte su redditi che gli sono appena sufficienti per vivere: bisogna tassare la ricchezza e non la povertà, ciò che serve cioè a vivere dignitosamente.

Giustizia, sanità, scuola e pubblica amministrazione vanno riformate. Va combattuto l’eccesso di burocrazia che ci opprime e che rende complicate cose semplici.

Le donne debbono avere più potere se vogliamo davvero costruire una società più forte, più giusta e moderna.

L’autore

Raffaele Avallone è dottore commercialista. Ha proseguito i suoi studi laureandosi in Scienze Politiche e Giurisprudenza. È consulente e revisore legale di importanti società pubbliche e private. Collabora con i giornali Agenzia Radicale e Oggi Notizie, di cui è anche opinionista. È anche autore, compositore e regista teatrale.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password