Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Un solo contagiato? Le classi a scuola torneranno in Dad. Così è deciso!

Condividi su:

Queste le volontà che si percepiscono dopo la pubblicazione della nota congiunta Salute-Istruzione n.1218 del 6 novembre scorso

Non abbiamo fatto in tempo a riprendere le nostre abitudini "primordiali" ed eccoci nuovamente a lottare , nonostante le scuole abbiano retto alle mille difficoltà e allo smisurato carico di lavoro.

Le dichiarazioni di Antonello Giannelli, presidente dell'associazione dei Presidi al ritorno in Dad:

"Con l'aumento della pressione dovuta alla risalita dei casi le regole del protocollo sono saltate costringendo al ricorso alla Dad anche con un solo caso di positività in classe. La pandemia è ben lontana dalla sua conclusione e dobbiamo tutti collaborare per contrastarla, iniziando da una più completa vaccinazione di massa", aggiunge Antonello Giannelli, presidente nazionale dell'associazione dei Presidi. Sulla scuola "stiamo affrontando una situazione di fronte a un quadro che cambia costantemente. Noi avevamo modificato il protocollo che prevedeva, tre positivi per la Dad. Visto e considerato che c'è un forte aumento di contagiati tra gli under 12 (che non sono ancora vaccinati perché non c'è ancora il vaccino), abbiamo ritenuto prudente, con una scelta condivisa con le Regioni, di ritornare alla previsione iniziale, con la Dad in caso di un positivo in classe. È una misura che tiene conto del quadro attuale". È quanto ha detto il sottosegretario alla Salute Andrea Costa intervenendo a Radio Anch'Io, su Radio1."

 

(Fonte Ansa)

Condividi su:

Seguici su Facebook