VIOLENZA DONNE. CAVALLARO (CISAL): LAVORO ELEMENTO DETERMINATE

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 25/11/2021 in Attualità
Condividi su:

Roma 25 Nov.- “Sono 89 al giorno le donne vittime di reati di genere in Italia. Un dato drammatico che potrebbe essere peraltro fortemente sottodimensionato, considerata la poca propensione alla denuncia degli episodi di violenza. Basta slogan e frasi di circostanza. Serve l'impegno di tutti, continuo e responsabile per favorire il necessario cambiamento culturale che deve portare al rispetto della donna. Serve un piano straordinario per l'occupazione femminile. Il lavoro è l'elemento che, più di altri, può fare la differenza consentendo alla donna di sfuggire da condizioni di esclusione e vulnerabilità, garantendole maggiore realizzazione sotto il profilo personale e sociale e maggiori tutele e sicurezze". Lo ha detto il Segretario Generale della Cisal, Francesco Cavallaro, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password