Papa Francesco nomina don Xuereb segretario per l'Economia

Monsignor Alfred era stato scelto anche come delegato per la Pontificia Commissione

pubblicato il 03/03/2014 in Attualità da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna
Papa Francesco e monsignor Alfred Xuereb

Dopo una settimana dalla pubblicazione del 'motu proprio', che istituiva la Segreteria per l'Economia, cioè il ministero delle Finanze vaticano, affidandone la guida al cardinale australiano George Pell, Papa Francesco ha designato anche il numero due. Il nuovo segretario generale è monsignor Alfred Xuereb, già nella segreteria particolare di Benedetto XVI. La sorpresa per la nomina risiede nel fatto che la scelta del Pontefice sia caduta su Xuereb e non su colui che lo stesso cardinale Pell aveva nei giorni scorsi presentato come candidato per l'incarico, ossia l'attuale segretario della Prefettura per gli Affari economici della Santa Sede, Lucio Angel Vallejo Balda, vicino all'Opus Dei.
Da tempo, monsignor Xuereb si interessa di questioni economiche e finanziarie. Lo scorso 28 novembre, infatti, il Papa lo aveva nominato delegato per la Pontificia Commissione referente sullo Ior e per la Pontificia Commissione referente sulle finanze vaticane. Un incarico di coordinamento, per fare da tramite tra Francesco e le due commissioni. Xuereb aveva ricevuto in quella occasione, il compito di vigilare e di tenere informato il Papa, in collaborazione con la Segreteria di Stato sulle procedure di lavoro e sulle eventuali iniziative da intraprendere. Il nuovo incarico conferma la fiducia di Bergoglio in questo suo collaboratore. Allo stesso tempo, la mole di lavoro al nuovo ministero delle Finanze fa ipotizzare che in futuro, l'impegno di Xuereb nella segreteria particolare del Pontefice sia destinato ad alleggerirsi.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password